San Pancrazio

Doveva essere in carcere ma lo trovano a Verona, in casa quasi 40mila euro in contanti

I contanti sono stati ritenuti proventi dello spaccio data l'assenza di un qualsiasi impiego del pregiudicato.

Doveva essere in carcere ma lo trovano a Verona, in casa quasi 40mila euro in contanti
Verona Città, 13 Novembre 2020 ore 17:03

I Carabinieri della Stazione di Verona Principale hanno controllato, durante uno dei tanti servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati, un cittadino marocchino che stava camminando in zona Porto San Pancrazio.

Reato di spaccio

Durante il controllo è emerso che l’uomo, classe ’70, fosse destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Brescia, per il reato di spaccio di stupefacenti commesso tra la provincia lombarda e quella veronese.

La perquisizione

Data la gravità del reato contestato è stata eseguita una attenta perquisizione nell’appartamento dello straniero dove sono stati ritrovati ben 38.000 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio e non altrimenti giustificabilo data l’assenza di un qualsiasi impiego del pregiudicato. L’arrestato è stato poi accompagnato nel carcere scaligero.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità