Incidente

Elicottero caduto nel Tevere, una delle due vittime è una veronese

Si tratta di un'amica del pilota che era ospite dell'uomo assieme al marito.

Elicottero caduto nel Tevere, una delle due vittime è una veronese
Verona Città, 13 Luglio 2020 ore 10:49

Indagini in corso

L’elicottero individuato dai sommozzatori

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente di venerdì 10 luglio 2020 a Roma dove un elicottero è caduto nel Tevere a Nazzano Romano. Nel pomeriggio i sommozzatori dei Vigili del Fuoco con un ROV (remotely operated vehicle) avevano individuato il relitto dell’elicottero caduto nel Tevere. La zona era stata circoscritta con delle boe e nella mattina di sabato erano iniziate le operazioni di ricerca del pilota che hanno permesso di recuperare il relitto dell’elicottero che è stato messo a galla con dei palloni di sollevamento ed estratto dall’acqua con un’autogru.

Due le vittime

Sono stati trovati ancora nella cabina dell’ultraleggero con le cinture allacciate. Domenico Careri, 78enne che era alla guida dell’elicottero, accanto a lui è stata trovata Elena Andrioli, 75enne di Verona, una sua amica che, secondo le prime informazioni, era ospite dell’uomo assieme al marito. Careri era un ex pilota di Alitalia con alle spalle oltre 30mila ore di volo, i Carabinieri della compagnia di Monterotondo, che stanno effettuando le indagini, stanno cercando di ricostruire la dinamica per capire come l’uomo, data la sua esperienza di volo, abbia colpito i cavi della tensione. Forse si tratta di un malore.

7 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità