Peschiera del Garda

Esercitazione “Argo 2020”, una via di fuga per i cittadini sul Mincio con un ponte galleggiante – Gallery

I pontieri sono tornati sul Mincio dopo oltre 150 anni.

Esercitazione “Argo 2020”, una via di fuga per i cittadini sul Mincio con un ponte galleggiante – Gallery
Garda, 10 Settembre 2020 ore 17:00

Simulata una via di fuga.

L’esercitazione

Si è svolta oggi, giovedì 10 settembre 2020 sul fiume Mincio, nei pressi del ponte ferroviario a Peschiera del Garda, l’esercitazione “Argo 2020” del 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, in acqua dai primi di settembre.
L’esercitazione ha visto impegnati 150 militari e oltre 100 mezzi con il supporto logistico del Parco Materiali Motorizzazione, Genio, Artiglieria e NBC di Peschiera, si è tradotta nel varamento di un ponte galleggiante motorizzato (PGM) di circa 120 metri.

Via di fuga in caso di inagibilità dei ponti

L’attività ha quindi simulato la realizzazione di una via di fuga pensata appositamente per la popolazione sul ponte galleggiante motorizzato. La stessa risulterebbe essere provvidenziale nel caso di inagibilità dei ponti della rete viaria ordinaria e in un contesto di emergenza sanitaria dovuta ad una pandemia. L’attività di concorso alla popolazione civile in caso di calamità naturali ed emergenze rientra tra i compiti istituzionali assegnati all’Esercito che, attraverso l’impiego dei reparti del Genio di cui dispone, è in grado di cooperare con altri operatori civili nella gestione delle emergenze. I pontieri sono tornati sul Mincio dopo oltre 150 anni.

5 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità