Menu
Cerca
Supporto

Famiglia colpita dal Covid resta al freddo per un malfunzionamento della caldaia

Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per permettere al tecnico di entrare nell'abitazione in totale sicurezza.

Famiglia colpita dal Covid resta al freddo per un malfunzionamento della caldaia
Cronaca Verona Città, 06 Marzo 2021 ore 08:40

La squadra provinciale NBCR dei Vigili del fuoco di Verona è intervenuta oggi per risolvere una situazione che aveva messo in difficoltà una famiglia colpita dal Covid 19.

Famiglia colpita dal Covid

Il nucleo familiare, composto dai genitori e da un bimbo di 7 anni, da una settimana circa era costretto in casa a causa del virus. Le cose sono peggiorate quando alcuni giorni fa la caldaia che riscaldava la casa e forniva acqua calda ha subìto un guasto. Il tecnico aveva dato la propria disponibilità ad intervenire, ma si trovava in evidente difficoltà ad entrare in un ambiente così delicato.

Restano al freddo, l’intervento dei Vigili del fuoco

Dopo qualche giorno trascorso invano a cercare soluzioni, la mamma ha chiamato il 115 ed ha chiesto aiuto. I pompieri scaligeri hanno organizzato l’incontro presso il luogo dell’intervento: il tecnico è stato vestito con idonei dispositivi di protezione ed è stato accompagnato all’interno della casa, dove ha effettuato la riparazione in tutta sicurezza.

Una volta uscito è stata eseguita la procedura di sanificazione ed ha potuto indossare nuovamente la consueta divisa da lavoro. Grande è stata la soddisfazione della famiglia, tornata al necessario confort delle mura domestiche.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli