Ferisce con l'ascia la moglie e scappa, ricercato

Un ghanese, al culmine di una lite familiare, ha aggredito la moglie con un'ascia colpendola ad un braccio, e poi è scappato

Ferisce con l'ascia la moglie e scappa, ricercato
Cronaca 13 Settembre 2017 ore 14:44

Un ghanese, al culmine di una lite familiare, ha aggredito la moglie con un'ascia colpendola ad un braccio, e poi è scappato

Un ghanese, al culmine di una lite familiare, ha aggredito la moglie con un'ascia colpendola ad un braccio. E' successo questa mattina a San Martino Buon Albergo, alle porte di Verona. La coppia, che ha tre figli, è separata.

La donna, scrive l'Ansa, aveva appena accompagnato a scuola uno dei figli quando è stata inseguita dall'ex compagno ed ha cercato rifugio nella tabaccheria dove lavora e dove è stata raggiunta e colpita ad un braccio dal colpo d'ascia. L'aggressione si è consumata nella piazza principale del paese, sotto gli occhi di numerosi testimoni terrorizzati dalla scena.

La donna poi è riuscita a trovare riparo in un negozio di scommesse ed in seguito è stata curata dai sanitari del 118 intervenuti con un'ambulanza, mentre l'uomo è fuggito in bicicletta ed è ricercato dai carabinieri.