Ispezione

Fermati a Sanguinetto con 80 grammi di gioielli in oro, proventi di un furto: si cercano i proprietari

Controllata un’Opel Corsa, gli agenti insospettiti dal comportamento del conducente e dalla giovane donna a bordo.

Fermati a Sanguinetto con 80 grammi di gioielli in oro, proventi di un furto: si cercano i proprietari
Legnago e bassa, 10 Ottobre 2020 ore 12:33

Nel tardo pomeriggio di ieri 9 ottobre 2020, a Sanguinetto, i carabinieri del N.O.R della Compagnia di Legnago, controllavano un’autovettura Opel Corsa, insospettiti dal comportamento del conducente e dalla giovane donna a bordo, rivelatisi di etnia rom.

L’ispezione del veicolo

I due identificati in S.L. di anni 38 e S.R. di anni 36 pur risultando regolari sul territorio nazionale trattandosi di cittadini romeni, insospettivano i militari che procedevano ad ispezionare il veicolo. Il controllo si rivelava fruttuoso poiché venivano rinvenuti, ben nascosti, monili in oro per un peso complessivo di 80 grammi circa, della cui presenza in auto non veniva data alcuna spiegazione.

Sequestrati i gioielli

Pertanto, trattandosi con ogni probabilità di materiale di provenienza furtiva, il tutto veniva sequestrato. I due stranieri venivano deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.
Sono in corso le verifiche per restituire ai legittimi proprietari l’oro sequestrato.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità