Menu
Cerca

Fermati in A4 con la droga nelle mutande

I due sono di Isola della Scala e di Villafranca

Fermati in A4 con la droga nelle mutande
Cronaca 08 Gennaio 2018 ore 15:14

I due sono di Isola della Scala e di Villafranca

Lotta senza quartiere ai trafficanti di droga che scorrazzano lungo le arterie autostradali controllate dagli equipaggi della Sottosezione Autostradale di Verona sud, che la sera del 5 gennaio intercettano una Volkswagen Golf di colore nero immatricolata in Italia, con due persone a bordo C.M. di anni 40 nato a Isola della Scala e residente in provincia di Mantova, e M.R. di anni 23 nato a Verona e residente a Villafranca di Verona.

Entrambi risultano avere precedenti per droga e durante il controllo palesano una ingiustificata tensione emotiva tanto da insospettire la pattuglia che decide di eseguire un accurato controllo sia del veicolo che dei fermati.

La perquisizione personale ha esito positivo, perché consente di rinvenire un involucro composto da sacchetto trasparente in polietilene, adibito alla congelazione di alimenti, del peso netto di 39,80 grammi, contenente sostanza di colore marrone risultata essere successivamente positiva al reagente per l’eroina; all’interno degli slip del conducente C.M., nonché un involucro composto da sacchetto trasparente in polietilene, adibito alla congelazione di alimenti, del peso lordo di 11,30 grammi, contenente sostanza di colore marrone risultata essere successivamente positiva al reagente per l’eroina;, all’interno degli slip di M. R.

I due cittadini italiani, quindi, sono stati arrestati e nella giornata di domenica giudicati con rito direttissimo dal Tribunale di Verona che ha disposto per il giovane residente a Villafranca la misura cautelare dell’obbligo giornaliero di firma presso la locale caserma dei Carabinieri, mentre per l’arrestato residente in provincia di Mantova il giudice ha disposto la misura degli arresti domiciliari.