A Cologna Veneta

Fermato al posto di blocco, tenta di disfarsi di una busta di cocaina lanciandola dal finestrino

Scattano i domiciliari per un 34enne di origini marocchine beccato con 50 grammi di cocaina

Fermato al posto di blocco, tenta di disfarsi di una busta di cocaina lanciandola dal finestrino
Pubblicato:

Nella giornata di ieri, lunedì 24 giugno 2024, i Carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, a Cologna Venete un 34enne di nazionalità marocchina residente in un comune della “bassa” per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nota l'auto dei Carabinieri e tenta di disfarsi della droga dal finestrino

Durante un normale servizio di controllo sul territorio della provincia veronese, i Carabinieri della Stazione di Minerbe hanno notato un’autovettura sospetta con alcune persone a bordo procedere in direzione di Cologna Veneta.

Improvvisamente, il conducente ha poi gettato da uno dei finestrini del veicolo un involucro: ragione per cui si è proceduto ad un controllo.

Una volta identificati il guidatore e i tre passeggeri, i militari hanno anche recuperato il pacchetto che conteneva ben 50 grammi di cocaina, immediatamente sottoposta a sequestro.

Fermato un 34enne marocchino

Il 34enne alla guida della vettura è stato, dunque, arrestato e, al termine delle formalità di rito su disposizione della Procura della Repubblica di Verona, trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Carabinieri di Legnago.

Nella mattinata odierna, martedì 25 giugno 2024, l’arrestato è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Verona il quale ha convalidato l’arresto, disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari e rinviato l’udienza a ottobre 2024.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali