Cronaca
Verona

Fermato con il tablet rubato si oppone agli agenti: arrestato 23enne

Gli agenti delle Volanti della Questura di Verona sono stati fermati da un 25enne che ha dichiarato ai poliziotti di essere appena stato derubato dello zaino.

Fermato con il tablet rubato si oppone agli agenti: arrestato 23enne
Cronaca Verona Città, 06 Settembre 2021 ore 16:27

Sabato sera, 4 settembre 2021, poco dopo la mezzanotte nel corso del servizio di controllo del territorio, gli agenti delle Volanti della Questura di Verona sono stati fermati da un 25enne che ha dichiarato ai poliziotti di essere appena stato derubato dello zaino, fornendo una precisa descrizione del colpevole.

Fermato con il tablet rubato si oppone agli agenti

In pochi minuti, i poliziotti hanno rintracciato il giovane segnalato in Piazzale XXV aprile, in compagnia di altre 3 persone, ancora con lo zaino sottratto sulle spalle.

Alla vista della Volante i 4 ragazzi si sono dileguati in direzioni differenti, ma il malvivente è stato tempestivamente bloccato dagli operatori: si tratta di M.L. 23enne cittadino marocchino, irregolare sul territorio nazionale e già noto dalle Forze dell’Ordine.

All’interno dello zaino, gli agenti hanno rinvenuto - oltre agli effetti personali della vittima - un tablet, che dagli accertamenti posti in essere nell’immediatezza dagli operatori è risultato essere provento di un furto consumato poco prima ai danni del titolare di un ristorante di Piazza Bra.

Il 23enne, che sin da subito si è mostrato reticente al controllo di polizia e si è opposto attivamente agli agenti nel tentativo di fuggire, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Inoltre, sia M.L. che il giovane proprietario dello zaino sono stati denunciati per ricettazione.

Stamattina, all'esito del rito direttissimo, il Giudice ha convalidato l'arresto.