Verona

Fermato per un controllo in stazione esibisce una carta di identità falsa

Il documento del giovane è stato sottoposto a sequestro.

Fermato per un controllo in stazione esibisce una carta di identità falsa
Cronaca Verona Città, 05 Febbraio 2021 ore 14:57

La Polizia Ferroviaria ha arrestato un 22enne che è trovato in possesso di una carta di identità belga contraffatta.

Fermato in stazione Verona Porta Nuova

Un giovane egiziano di 22 anni è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Verona Porta Nuova per essere stato trovato in possesso di una carta di identità belga contraffatta.

Gli Operatori Polfer, durante un controllo nella stazione ferroviaria, hanno identificato lo straniero il quale ha esibito un documento di identità, apparentemente valido, per dimostrare di essere regolare in Italia.

Documento falso

Qualcosa di strano non ha convinto i poliziotti veronesi che, grazie agli “smarthphone” in dotazione, hanno scoperto in pochi secondi che il documento, risultava smarrito in area “Schengen” a settembre dell’anno scorso.

L’uomo è stato accompagnato negli uffici per approfondire gli accertamenti, dai quali gli Agenti hanno avuto conferma con il supporto del “Settore falso documentale” della Polizia Locale di Verona, che il documento esibito dall’uomo, intestato ad un ragazzo originario del Marocco, era contraffatto.

Lo straniero, sottoposto a foto-segnalamento per stabilire l’esatta identità, è stato quindi arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto, mentre il documento è stato sottoposto a sequestro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli