Il caso

Fermato un 30enne a Legnago, era destinatario di un mandato di arresto europeo

Aveva commesso un furto aggravato in concorso in Germania.

Fermato un 30enne a Legnago, era destinatario di un mandato di arresto europeo
Legnago e bassa, 22 Maggio 2020 ore 14:23

Aveva destato l’attenzione dei Carabinieri.

Il controllo del cittadino

Nella giornata di ieri, 21 maggio 2020, nel corso di servizi a contrasto ai furti nelle abitazioni e rapine agli ersercizi commerciali, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Legnago hanno proceduto al controllo di un cittadino romeno di anni 30 che destava l’attenzione dei militari. L’intuito dei carabinieri veniva premiato poichè il soggetto risultava destinatario di un MAE, mandato di arresto europeo da parte della Germania, per furto aggravato in concorso commesso in quel paese, venendo pertanto tratto in arresto.

E’ stato condotto nella casa circondariale

Il MAE è uno strumento di cui si avvale il sistema giudiziario europeo attraverso cui vengno semplificate e riconosciute reciprocamente, le procedure tra paesi appartenenti all’Unione in tema di estradizioni, interrogatori, sequestri ed arresti come in questo caso. Nella tarda mattinata di ieri, dopo le formalità di rito, il soggetto è stato tradotto presso la casa circondariale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei