Controlli mirati

Festa in appartamento in 11 persone, oltre 5mila euro di multa

L'intervento dei Carabinieri verso la mezzanotte.

Festa in appartamento in 11 persone, oltre 5mila euro di multa
Cronaca Verona Città, 05 Dicembre 2020 ore 13:22

Per alcuni la pandemia non esiste: tanto che ci sono persone che si sentono in diritto di poter fare feste nel proprio appartamento, azzerando il distanziamento e senza utilizzare i dispositivi di protezione individuale.

Sanzioni anti-Covid

I carabinieri della compagnia di Verona, nella serata di ieri, al fine di prevenire forme di assembramento e aggregazione di persone per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, hanno svolto un mirato servizio nel Centro Scaligero, con particolare riguardo alle piazze del centro.

Di fatto, gli equipaggi della Sezione Radiomobile impiegati nei turni serali e notturni, verso mezzanotte, su segnalazione fatta al 112 da parte di alcuni privati cittadini, sono intervenuti in via Largo Caldera dove in un appartamento vi erano 11 persone che stavano partecipando ad una festa privata. I carabinieri intervenuti hanno quindi fatto spegnere la musica, identificato e contravvenzionato gli undici partecipanti e dato fine alla festa. I trasgressori potranno beneficiare di una riduzione solo se pagheranno entro cinque giorni.

In generale l’uso delle mascherine è diffuso

Nonostante il singolare episodio, gli equipaggi, in generale, hanno rilevato il pressoché totale utilizzo delle mascherine ed il rispetto del distanziamento sociale; particolare attenzione è stata rivolta agli esercizi pubblici, in particolare a bar e ristoranti, che di fatto risultano avere rispettato le recenti disposizioni per la prevenzione dei contagi.

Particolarmente sentito è stato il fine preventivo dei controlli, con riguardo alle fasce più giovani della popolazione con cui i carabinieri si sono soffermati a lungo a dialogare per far comprendere, ulteriormente, l’importanza dell’uso della mascherina, dell’igiene delle mani e del distanziamento sociale.

Si rivolge l’invito a tutti i cittadini a contattare il numero di pubblica utilità 112 per ricevere informazioni o comunque comunicare ogni situazione di potenziale rischio per l’incolumità pubblica. Ammonta a 5.280,00 euro il totalte delle contravvenzioni elevate in meno di un’ora.

LEGGI ANCHE: Paura a Villafranca, in fiamme una mansarda

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità