Progetto

Fibra ottica per le strutture turistiche del Garda, sinergia tra amministrazioni associazioni

L’obiettivo è quello di coprire entro i primi mesi del prossimo anno tutto il territorio del Lago di Garda Veneto con una dorsale in fibra ottica, in sinergia con le amministrazioni pubbliche e le associazioni di categoria come Federalberghi Garda Veneto.

Fibra ottica per le strutture turistiche del Garda, sinergia tra amministrazioni associazioni
Garda, 17 Settembre 2020 ore 18:41

A che punto è la posa della banda larga sul nostro territorio?

Nuova convenzione

L’emergenza Coronavirus, con il conseguente diffondersi dello smart working, delle riunioni in streaming e della didattica a distanza hanno sottolineato quanto sia importante e assolutamente necessario poter disporre della banda larga. Per questo Federalberghi Garda Veneto ha siglato da pochi giorni una convenzione con Mynet, operatore territoriale di telecomunicazioni e società leader nel Nord Italia nella fibra ottica posata.
Dell’importanza della banda larga sul territorio del Garda si è parlato mercoledì 16 settembre 2020 a Bardolino in una conferenza stampa che ha visto anche la partecipazione del sindaco di Bardolino Lauro Sabaini il quale ha affermato di appoggiare progetti ed iniziative di questo tipo sul territorio.

Coprire tutto il territorio Veneto del Lago di Garda

Nel Garda Veneto MyNet ha portato la fibra ottica a Peschiera, Lazise e a breve anche a Malcesine. L’obiettivo è quello di coprire entro i primi mesi del prossimo anno tutto il territorio del Lago di Garda Veneto con una dorsale in fibra ottica, in sinergia con le amministrazioni pubbliche e le associazioni di categoria come Federalberghi Garda Veneto.
Le strutture ricettive in particolare modo hanno necessità di una connettività stabile e di una banda importante. Il cavo in fibra ottica non solo permette una trasmissione dati più veloce e fluida rispetto al cavo in rame, ma non perde di efficacia nella lunga distanza. Questo per chi lavora nel settore del turismo rappresenta un notevole risparmio di tempo e nello specifico delle strutture ricettive può fornire un servizio adeguato alle esigenze degli ospiti. Per questo Federalberghi Garda Veneto ha valutato con grande interesse una collaborazione con MyNet la quale, con la sottoscrizione della convenzione si impegna a garantire alle strutture alberghiere associate a Federalberghi condizioni economiche di particolare favore oltre ad assistenza tecnica e consulenza. Giovanni Zorzoni, direttore generale MyNet ha spiegato:

“MyNet ha un progetto ambizioso da realizzare entro i primi mesi del 2021: quello di essere l’unico operatore in Italia a possedere un anello in fibra ottica di 165 km attorno al Lago di Garda. Il nostro obiettivo è quello di interconnettere tutte le provincie che si affacciano sul Garda. Questo è possibile solo facendo squadra a livello locale e per questo una convenzione con Federalberghi Garda Veneto che rappresenta circa 400 imprese sul territorio ha un notevole valore. Nello specifico il progetto è quello di sfruttare l’infrastruttura sulla Gardesana Orientale (SS 249) per offrire FTTH a tutti i convenzionati Federalberghi Garda Veneto con fibra ottica fino a 10Gbit/s per il collegamento principale, fibra ottica fino a 1Gbit/s per il collegamento secondario, WiFi ospiti a livello di eccellenza, banda dedicata e segregata per le funzioni di segreteria e reception.”

Numerosi vantaggi

Il vicepresidente di Federalberghi Garda Veneto Mirko Lorenzini ha spiegato:

“Partiamo dal presupposto che sul Lago di Garda Veneto, soprattutto nelle zone dell’alto lago il livello di innovazione tecnologica è assolutamente anacronistico e questo ci sta penalizzando. I vantaggi della fibra ottica per le nostre aziende sono molti e si possono riassumere in una maggiore efficienza e continuità di connessione con riduzione dei tempi nei trasferimenti dati e dei costi di gestione. Sarebbe stato fondamentale poter avere questo tipo di servizio già da alcuni anni: ci avrebbe dato la possibilità di essere competitivi sul mercato turistico. Un connessione sicura e costante tramite fibra ottica darebbe la possibilità di utilizzare appieno risorse come la domotica o le VPN, le reti protette che hanno bisogno di stabilità e sicurezza. Ma i veri fruitori di una buona banda larga sono i nostri ospiti, i quali vogliono poter condividere immagini ed esperienze della propria vacanza con semplicità ed immediatezza, vogliono poter leggere la propria posta di casa o dell’ufficio e poter scaricare documenti dalla propria stanza di albergo, vogliono poter vedere in rete le escursioni e le attrazioni che il territorio propone. Per i nostri turisti poter essere connessi con il resto del mondo è elemento integrante del loro soggiorno. Grazie a questo progetto e a questa convenzione con Mynet, che noi consideriamo una apertura verso il futuro, potremo offrire un servizio idoneo alle esigenze dei nostri ospiti che rappresenterà un importante fattore di promozione e vantaggio competitivo.”

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità