Caprino Veronese

Fidanzati fermati a Calmasino al limitare del coprifuco: in auto hashish e ketamina

Era l’unica vettura in circolazione in una zona residenziali ed i militari ritenevano potesse essere coinvolta in qualche furto in abitazione.

Fidanzati fermati a Calmasino al limitare del coprifuco: in auto hashish e ketamina
Est Veronese, 12 Novembre 2020 ore 16:04

Erano impegnati nei consueti servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei furti in appartamento, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Caprino Veronese che ieri sera hanno tratto una coppia di giovani italiani, Z.E di 32 anni e la fidanzata D.C.A. di 24 anni, per detenzione ai fini di spaccio di circa 50 grammi di ketamina e 100 grammi di hashish.

Era quasi ora del coprifuoco

I due sono stati sorpresi a bordo della Skoda Fabia della donna mentre stavano rincasando a Calmasino dove i Carabinieri li hanno notati perché, ormai in prossimità dell’orario del “coprifuoco” imposto dal D.P.C.M. del 3 novembre, era l’unica vettura in circolazione in una zona residenziali ed i militari ritenevano potesse essere coinvolta in qualche furto in abitazione.
Una volta fermati, i due sono apparsi subito nervosi, motivo per il quale i Carabinieri della Radiomobile hanno approfondito il controllo perquisendo il veicolo.

Ha tentato di nascondere la droga

Mentre la ragazza scendeva dal mezzo, però, in maniera furtiva ha fatto cadere un pacchetto di mascherine chirurgiche appallottolate e con il piede lo ha spinto sotto la vettura. La mossa non è sfuggita ai militari che hanno recuperato l’involucro scoprendo che all’interno era custodito un sacchetto in cellophane contenente una sostanza polverosa di colore bianco che agli esami successivi è risultata essere ketamina e pesare circa 50 grammi. Il ragazzo è stato trovato in possesso di oltre 500 euro in contanti che si ritengono provento di spaccio.

Le perquisizioni

A questo punto le perquisizioni sono state estese alle abitazioni dei due giovani, rinvenendo a casa della ragazza, lì a Calmasino, circa 100 grammi di hashish, occultato in un vasetto di pelati opportunamente modificato, e due bilancini di precisione.

La ketamina è un farmaco anestetico, che viene utilizzato a scopo stupefacente per via dei suoi effetti allucinogeni di tipo dissociativo e trova perciò ampio uso specie nella scena rave, è infatti comunemente conosciuta come la “droga dello sballo”. L’assunzione prolungata e ripetuta induce effetti tossici sulla salute oltre a dipendenza, tolleranza ed assuefazione.

Arrestati

I Carabinieri hanno quindi arrestato entrambi dando comunicazione dell’arresto al PM di turno presso la Procura della Repubblica di Verona, Dott.ssa Elvira Vitulli, che ha disposto di trattenere i due in camera di sicurezza fino all’udienza per direttissima che si è svolta nella mattinata odierna.
Il Giudice, Dott.ssa Maria Cecilia Vitolla, ha convalidato l’arresto disponendo l’obbligo di presentazione alla p.g. ed ha rinviato il processo all’udienza del prossimo 4 febbraio 2021.
Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Caprino Veronese ora proseguono per individuare i canali di smercio della sostanza e la provenienza della stessa.

LEGGI ANCHE: Si presenta in Questura per la sanatoria ma ha un passaporto falso

TI POTREBBE INTERESSARE: Nuova ordinanza Veneto, Zaia: “Evitare centri abitati” | +3.564 positivi | Dati 12 novembre 2020

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità