Cronaca

Finge di essere suo fratello, arrestato

L'uomo viaggiava a bordo di un nuovo Suv con patente revocata sa ormai quattro anni.

Finge di essere suo fratello, arrestato
Cronaca Garda, 23 Agosto 2018 ore 13:45

Finge di essere suo fratello, arrestato. L'uomo viaggiava a bordo di un nuovo Suv con patente revocata sa ormai quattro anni.

Manovra azzardata

È costata cara una manovra azzardata fatta alla guida del suo nuovissimo e lussuoso SUV, a M. R., 32enne originario della provincia di Catania e residente nel bresciano, che nel pomeriggio di ieri, nel centro di Peschiera del Garda non è sfuggito alla pattuglia della locale Aliquota Radiomibile Carabinieri.

Né patente né documenti

Prontamente raggiunto e fermato dai militari dell'Arma, l'uomo è apparso da subito nervoso. Le sue scuse non hanno impedito ai carabinieri di procedere agli accertamenti di rito. L'uomo riferiva inoltre di aver dimenticato la patente di guida e non avere al seguito altri documenti, sperando in quel modo di superare quel controllo con danni minimi, e alla richiesta degli operanti di fornire le proprie generalità, ha pensato di declinare quelle del fratello.

Arrestato

Quel maldestro tentativo, non solo non ha sortito gli effetti sperati, ma al contrario è costato l'arresto all'uomo. Difatti, un più approfondito esame eseguito dai carabinieri, ha permesso di chiarire la sua vera identità e comprendere il motivo di quella bugia. Il soggetto non era in possesso di patente di guida poiché revocata da 4 anni.

Obbligo di firma

Condotto negli uffici della Compagnia di Peschiera del Garda, M. R., gravato anche da precedenti penali, è stato dichiarato in stato di arresto per false attestazioni a P. U. Questa mattina si è celebrato il rito direttissimo, all'esito del quale è stato convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma presso il luogo di residenza.