Furti per 2500 euro in videogiochi. Tre arrestati

Tre giovani sono stati sorpresi mentre cercavano di mettere a segno un colpo in un centro commerciale di Bussolengo. Arrestati dai carabinieri.

Furti per 2500 euro in videogiochi. Tre arrestati
Cronaca 15 Maggio 2016 ore 13:41

Tre giovani sono stati sorpresi mentre cercavano di mettere a segno un colpo in un centro commerciale di Bussolengo. Arrestati dai carabinieri.

I carabinieri di Bussolengo hanno arrestato lo scorso 11 maggio tre ragazzi, due maschi e una femmina, di etnia sinti, residenti a Terrazzo, sorpresi mentre tentavano un furto al centro commerciale Auchan di Bussolengo lo stesso giorno. I tre giovani erano stati fermati dagli addetti alla sicurezza del negozio che, a causa della reazione violenta degli stessi, avevano dovuto richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Le guardie giurate hanno notato i ragazzi aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali del reparto di elettronica e, per questo motivo, una volta giunti in prossimità delle casse, li hanno fermati per verificare gli acquisti effettuati. I tre malviventi, risultati poi essere tutti pregiudicati, hanno rifiutato di sottoporsi ai controlli, tentando di allontanarsi in maniera irruenta, mentre i vigilanti cercavano in tutti i modi di rallentarne la fuga. Sopraggiunti i carabinieri, i giovani sono stati bloccati e arrestati.

In seguito alle perquisizioni sull’auto e nell’abitazione, gli agenti dell’Arma hanno recuperato un bottino di circa 2.500 euro in prodotti di elettronica. Tra la merce rubata sono stati rinvenuti diversi videogiochi e alcune console Playstation 4.   

Dopo l’udienza di convalida degli arresti, i tre sono stati rilasciati: per i due uomini sono scattati i domiciliari, per la donna soltanto l’obbligo di dimora.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità