Cronaca

Furto e fuga in contemporanea

I carabinieri impegnati su due frangenti

Furto e fuga in contemporanea
Cronaca Verona Città, 07 Giugno 2018 ore 16:36

Furto e fuga in contemporanea. I carabinieri impegnati su due frangenti.

Al supermercato

Due cittadine marocchine ed uno italiano sono stati arrestati nella giornata di ieri dai militari del Norm della Compagnia di Verona. Le prime due, una 34enne ed una  39enne, sono state individuate nel supermercato MIGROSS S.p.A di Verona via San Giovanni Lupatoto, mentre stavano trafugando della merce: la sicurezza del punto vendita ha immediatamente allertato i Carabinieri, che una volta intervenuti hanno trovato le due in possesso di cosmetici e prodotti per l’igiene. Circa 220 euro l’ammontare della refurtiva, che è stata restituita al punto vendita.

L'inseguimento

Quasi in contemporanea, sempre in Borgo Roma, l’altra pattuglia era impegnata in un rocambolesco inseguimento di uno Scooter, che terminava la corsa contro la gazzella inseguitrice senza comunque causare feriti. In questo caso l’autore, senza assicurazione ed in possesso di patente di guida non compatibile con la cilindrata dello scooter guidato, è un cittadino italiano, 20enne, incensurato e domiciliato a Castel d’Azzano.

Direttissima per tutti

Per tutti e tre la direttissima si è celebrata questa mattina davanti al giudice Claudio Prota, che ha convalidato gli arresti. Per la coppia di marocchine, ha rinviato l’udienza al 13.07.2018 e solo ad una di esse è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di firma presso il Commissariato di Borgo Roma mentre l’italiano è stato gravato della stessa misura cautelare presso i carabinieri di Castel d’Azzano rinviando l’udienza all’1 ottobre 2018