Cronaca

Furto e spaccio, due arresti a San Martino Buon Albergo

I carabinieri hanno arrestato in flagranza un veronese di 22 anni e una rumena di 34 anni.

Furto e spaccio, due arresti a San Martino Buon Albergo
Cronaca Est Veronese, 13 Marzo 2018 ore 13:06

Furto e spaccio, due arresti a San Martino Buon Albergo.

Serata impegnativa quella di lunedì 12 marzo per i carabinieri, arrestate due persone in flagranza di reato.

Spaccio di sostanze stupefacenti

Il primo , in flagranza di reato, per spaccio di sostanze stupefacenti: un veronese classe 96, incensurato, è stato sorpreso a cedere hascish a ben quattro giovani acquirenti.
I carabinieri , dopo averlo colto proprio nel momento della vendita, hanno esteso la perquisizione, inizialmente personale, anche al domicilio del giovane, dove è stata trovata una vera e propria “batteria” di droghe di vario genere. Sono stati rinvenuti , infatti, oltre a tutto il materiale atto al confezionamento della droga, ben 130 grammi di marijuana, altri 50 di hashish e 7 grammi di funghi allucinogeni essiccati. Anche il denaro , provento dell’attività illecita di spaccio, non è sfuggito all’attenta ricerca dei militari: 45€ in banconote da piccolo taglio.

Pena sospesa

La direttissima di questa mattina ha convalidato l’arresto, e condannato lo spacciatore a 1 anno e dieci mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Furto aggravatospaccio e furto

Il secondo, invece, per furto aggravato: i militari hanno infatti messo le manette a una giovane rumena, classe 84, residente in Romania ma domiciliata a Genova, incensurata.
La ladra è stata colta presso l’esercizio commerciale “Zara”, all’interno del centro commerciale “Le Corti Venete”, ad asportare alcuni capi di abbigliamento, occultandoli all’interno di una borsa schermata, per tentare di sfuggire ai controlli della sicurezza. Oggi la direttissima.