Cronaca

Gestiva un giro di prostitute. Arrestato un quarantenne

Arrestato un pregiudicato a Bussolengo che gestiva un traffico di prostitute sulla statale 11. L'uomo aveva l'obbligo di firma in caserma.

Gestiva un giro di prostitute. Arrestato un quarantenne
Cronaca 25 Maggio 2016 ore 09:13

Arrestato un pregiudicato a Bussolengo che gestiva un traffico di prostitute sulla statale 11. L'uomo aveva l'obbligo di firma in caserma.

Domenica notte i carabinieri della stazione di Bussolengo hanno arrestato un uomo di 44 anni di origini romene accusato di gestire un traffico l’attività di prostituzione di tre ragazze connazionali. L’accusato ogni sera accompagnava le giovani e ne gestiva gli introiti, che superavano i mille euro al giorno.

Le tre “lucciole”, tutte giovanissime, svolgevano la loro attività sulla statale 11 Bresciana, in un tratto di strada assegnato. I numerosi controlli dei carabinieri lungo l’arteria che collega Verona a Bussolengo, hanno permesso di individuare il protettore delle ragazze, che vigilava sul loro operato.

Dopo i primi controlli le forze dell’ordine hanno scoperto che l’uomo era un pluripregiudicato, che aveva ancora l’obbligo di firma dai carabinieri di Verona per precedenti reati. In sostanza, l’accusato alle 20 si recava in caserma, come gli era imposto dalla legge, e successivamente se ne andava al “lavoro”.

Dopo l’arresto per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, il lunedì, il quarantenne ha affrontato l’udienza di convalida, che ha sancito per lui la custodia cautelare in carcere.