Malcesine

Giovani escursionisti in difficoltà: 23enne portata a spalla per quasi due ore dal soccorso Alpino

Scendendo dai Piombi verso Malga Fiabio, si erano bloccati lungo il sentiero numero 7 perché non sapevano più come proseguire.

Giovani escursionisti in difficoltà: 23enne portata a spalla per quasi due ore dal soccorso Alpino
Garda, 22 Settembre 2020 ore 14:46

La richiesta di aiuto ieri sera.

Non sapevano come proseguire

Ieri, lunedì 21 settembre 2020 alle 20.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato per una coppia di escursionisti tedeschi in difficoltà. Dalle prime informazioni, i due, 23 anni lei, 28 anni lui, illesi, scendendo dai Piombi verso Malga Fiabio, si erano bloccati lungo il sentiero numero 7 perché non sapevano più come proseguire. Due soccorritori sono partiti subito una volta ottenute le coordinate e geolocalizzato il punto, lasciando i mezzi e proseguendo poi a piedi, finché non li hanno individuati.

Trauma al ginocchio

Giunti da loro però, li hanno trovati in abiti leggeri, senza luci, bagnati da uno degli acquazzoni e sopratutto la ragazza lamentava in realtà un probabile trauma al ginocchio. Una squadra si è quindi mossa portando la barella. Dopo essersi riuniti, i soccorritori hanno imbarellato l’infortunata e l’hanno portata a spalla per un’ora e quaranta fino alla jeep e poi a Malga Fiabio, dove attendeva l’ambulanza. I ragazzi hanno però rifiutato il trasporto in ospedale e hanno chiesto di essere accompagnati a Malcesine. L’intervento si è concluso alle 24.20.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità