Giovani Lions donano defibrillatore alla Croce Rossa di Verona

La donazione rientra nel progetto biennale Leo4Heart, creato dal Distretto Leo 108 Ta1, e che nasce per promuovere la cultura della Cardio-Protezione.

Giovani Lions donano defibrillatore alla Croce Rossa di Verona
Verona Città, 14 Giugno 2019 ore 20:03

Un nuovo defibrillatore semiautomatico per la Croce Rossa di Verona. L’importante attrezzatura medica è stata donata questa mattina dai ragazzi del Leo Club – associazione giovanile del Lions Clubs International di Verona, a sostegno dell’importante opera di assistenza sanitaria che la Croce Rossa svolge su tutto il territorio cittadino.

Progetto Leo4Heart

La donazione rientra nel progetto biennale Leo4Heart, creato dal Distretto Leo 108 Ta1, e che nasce per promuovere la cultura della Cardio-Protezione. Un obiettivo raggiunto principalmente attraverso la donazione di defibrillatori e l’organizzazione di corsi per il loro utilizzo, aperti a tutta la cittadinanza. Attraverso il progetto Leo4Heart, i Leo Club hanno donato fino ad oggi 5 defibrillatori ad associazioni e strutture delle province di Vicenza, Bassano del Grappa, Trento e Verona.

La cerimonia di consegna

Presenti alla cerimonia di consegna, l’assessore alle Manifestazioni Filippo Rando, il presidente della Croce Rossa di Verona Alessandro Ortombina, il presidente del Distretto Leo 108 Ta1 Marco Iseppi, il presidente Leo Club Verona Stefano Fusini e il consigliere comunale Marco Zandomeneghi. “Un bellissimo esempio di senso civico ed attenzione agli altri – sottolinea l’assessore Rando –. Non posso che ringraziare i giovani del Leo Club per l’impegno dimostrato a favore della Croce Rossa. Ad oggi, con gli ormai 5 defibrillatori consegnati, questo progetto garantisce sicurezza a tanti cittadini”.

Seguici sui nostri canali