Aggiornamento

Girardi: “Stiamo allestendo dei letti Covid anche a San Bonifacio, Negrar e Peschiera”

Attualmente nelle case di riposo in provincia di Verona ci sono 88 positivi su 5306 ospiti e positivi 71 operatori su 5394.

Girardi: “Stiamo allestendo dei letti Covid anche a San Bonifacio, Negrar e Peschiera”
Legnago e bassa, 04 Novembre 2020 ore 18:47

I numeri continuano a crescere.

Il punto della situazione

Nella giornata di oggi, mercoledì 4 ottobre 2020, il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi, durante il punto stampa ha reso nota la situazione in provincia di Verona per quanto riguarda i positivi al Coronavirus. Girardi ha spiegato:

“Stiamo procedendo sempre più nello specializzare l’ospedale di Villafranca come ospedale Covid, ci stiamo sforzando di mantenere comunque nell’ospedale un cospicuo numero di attività garantendo percorsi sicuri. Per esempio chi in questo momento sta andando in radiologia o fare dei prelievi del sangue o visite, lo fa in modo sicuro, segue i cartelli e le indicazioni. Si tratta di percorsi studiati per separare i positivi dai non positivi. I numeri stanno crescendo, stamattina c’erano in provincia di Verona, 84 persone ricoverate, 15 in terapia intensiva (intubate), 15 in terapia subintensiva e 7 persone alle 8 in Pronto Soccorso pronte per essere ricoverate”.

Nuovi posti letto

Il direttore generale ha aggiunto:

“Nella giornata di oggi stiamo allestendo a San Bonifacio 10 posti letto Covid anche se volevamo tenerlo come ospedale Covid Free. Stamattina alle 8 c’erano 2 persone Covid in terapia intensiva ma entro sera si arriverà a 10. C’è la fornitura suppletiva dei respiratori che dovrebbero arrivare per permettere l’utilizzo dei 10 posti letto terapia intensiva. A Negrar abbiamo rinforzato l’attività Covid, stamattina avevamo 3 pazienti in terapia intensiva, abbiamo messo a disposizione da ieri 30 posti letto per le malattie infettive. All’ospedale di Peschiera si rafforzerà la potenzialità nei prossimi giorni, oggi e ieri abbiamo avuto la visita per l’accreditamento regionale per verificare gli spazi da mettere a disposizione. A Legnago ci sono 19 persone nelle infettive, 8 in terapia intensiva, c’erano 21 persone alle 8 in Pronto Soccorso, 9 di queste sono state ricoverate”.

Numeri in aumento

Girardi ha concluso:

“Inutile negarlo, i numeri stanno crescendo, l’impegno cresce a livello ospedaliero ma anche territoriale. Chiaramente i numeri stanno crescendo anche in ambito scolastico, a tutto il personale chiedo pazienza. L’età media dei contagiati si sta abbassando, ieri a Villafranca c’erano per la maggiore pazienti del ‘75”.

Situazione case di riposo

Attualmente nelle case di riposo in provincia di Verona ci sono 88 positivi su 5306 ospiti e positivi 71 operatori su 5394. Il numero delle case di riposo “pulite” è di 56, rappresentano il 74,7% del totale. La percentuale degli ospiti positivi è del 1,7% mentre gli operatori positivi sono l’1,3%.

LEGGI ANCHE: Covid, Zaia: “Veneto arancione? Non ho notizie” | +2436 contagi in Veneto | Dati 4 novembre 2020

TI POTREBBE INTERESSARE: Tamponi rapidi, Zaia precetta anche i veterinari: “L’uomo è un mammifero”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità