"Gite sicure", controllati 16 pullman

Sanzionato un autobus in quanto il mezzo aveva vari posti a sedere con le cinture di sicurezza inefficienti

"Gite sicure", controllati 16 pullman
Cronaca 03 Aprile 2017 ore 12:48

Sanzionato un autobus in quanto il mezzo aveva vari posti a sedere con le cinture di sicurezza inefficienti

Dal 20 al 31 marzo il Gruppo specializzato per i controlli sull'autotrasporto della Polizia municipale di Verona, nell'ambito del progetto "Gite sicure", ha provveduto al controllo di 16 pullman riscontrando solo a carico di uno di questi una sanzione, in quanto il mezzo aveva vari posti a sedere con le cinture di sicurezza inefficienti. Essendo il numero di passeggeri inferiori ai posti disponibili, al pullman è stato consentito di proseguire la gita diffidando conducente e accompagnatori a far sedere ragazzi nei posti non in regola. A carico del pullman verrà inoltrata richiesta di revisione straordinaria.

Nell'ambito invece di altri controlli sui bus eseguiti nello stesso periodo, a tutela delle migliaia di turisti sono stati controllati 14 pullman, accertando quanto segue:
- a carico di pullman spagnolo 3 violazioni ex art. 174 CdS (2 per superamento ore di guida settimanali e 1 per riposo settimanale insufficiente)
- a carico di pullman tedesco 1 violazione ex art. 174 CdS (riposo giornaliero in orario notturno insufficiente)
- a carico di pullman italiano 1 violazione ex art. 174 CdS (mancato riposo settimanale)
- a carico di pullman italiano 1 violazione ex art. 174 CdS (riposo giornaliero insufficiente) 

A carico dei vettori proprietari dei suddetti pullman saranno notificati altri verbali e verranno effettuate segnalazioni agli organi nazionali e stranieri per i provvedimenti di competenza.

Sono stati effettuati anche controlli sul trasporto merci in zona Interporto non riscontrando violazioni a carico di conducenti e mezzi.

Complessivamente l'attività ha prodotto sanzioni per oltre 3.500 euro.

I controlli proseguiranno nelle prossime settimane grazie ad un numero elevato di operatori della Polizia Municipale che si è specializzato nei complessi controlli sull'autotrasporto di cose e persone.