Cronaca
Lutto

Grande sconforto a Lazise per la morte di Piefrancesco Belfanti, vittima dell'incidente sull'A22

L’impatto è accaduto al Km 185 nord

Grande sconforto a Lazise per la morte di Piefrancesco Belfanti, vittima dell'incidente sull'A22
Cronaca Garda, 27 Febbraio 2020 ore 09:19

Grande sconforto a Lazise per la morte di Piefrancesco Belfanti, conosciuto da tutti.

Grande sconforto a Lazise per la morte di Piefrancesco Belfanti, vittima dell'incidente sull'A22

Amici, familiari non si danno pace per la morte di Piefrancesco Belfanti, scomparso a 53 anni nel pomeriggio di martedì 25 febbraio 2020, alle ore 16.30 circa, a causa di un incidente stradale in A22. L’impatto è accaduto al Km 185 nord nel territorio di Ala Avio. Forse un malore, un colpo di sonno o una distrazione, non sono ancora chiare le cause dell'incidente che ha visto la macchina di Pierfrancesco andare a sbattere violentemente contro un mezzo pesante parcheggiato in piazzola di sosta.

LEGGI ANCHE: “Chiuso per ingiustificata psicosi”, pasticceria abbassa la serranda per qualche giorno, 50% del fatturato in meno

LEGGI ANCHE: Escono di strada con l’auto, grave un ragazzo

Cordoglio

I pompieri, giunti sul posto con 2 mezzi e 7 uomini, hanno lavorato per sollevare il mezzo pesante e estrarre il corpo di Pierfrancesco che risultava incastrato tra le lamiere. Sui social sono numerosi i messaggi di cordoglio di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere da vicino Pierfrancesco. Era conosciuto da molti e, gli amici più cari, erano soliti chiamarlo "Chicco", come un amico che scrive" "sei stato tanto per me... un cliente, un datore di lavoro, un confidente ed un consigliere... ma sopratutto sei stato un Amico e per questo te ne sarò grato per tutta la vita... che la terra ti sia lieve Chicco..".

Torna alla home