Il don autista: sempre di una guida si parla

Si tratta di don Massimo di Manerbio che ha deciso di mettersi al volante dei pullman.

Il don autista: sempre di una guida si parla
Garda, 08 Settembre 2018 ore 14:19

Il don autista: sempre di una guida si parla. Si tratta di don Massimo di Manerbio che ha deciso di mettersi al volante dei pullman.

La novità

Come riportano tra le sue pagine il nuovo numero di Manerbio week e Brescia Settegiorni, grandi novità in parrocchia. Don Massimo di Manerbio diventa autista. Il sacerdote ha firmato un contratto triennale con la «Palumbo tour» di Manerbio e ora si metterà a guidare i pullman.

Don Massimo di Manerbio diventa autista

«Voglio fare un’esperienza di vita per poter vedere altre realtà. Imparerò molto da questo lavoro», ha commentato don Cortellazzi, collaboratore pastorale di Soncino, Isengo e Casaletto di Sopra che da pochi giorni ha firmato un contratto di lavoro con la «Palumbo tour» di Manerbio e sta già lavorando come autista di pullman.

Una guida fuori e dentro la parrocchia

Il parroco che non guiderà solo i fedeli, ma anche i turisti in giro per il mondo. Per tre anni avrà quindi un lavoro «parallelo» a quello di prete. Viaggerà in tutta Italia e all’estero, accompagnando i turisti verso le città di mezza Europa. Una decisione che ha spiazzato parecchi fedeli, e non sono mancate le polemiche.