Il “made in Veneto” oltrepassa i confini con un messaggio sociale

Dalla camminata attraverso i 574 comuni del Veneto di Jesusleny Gomes e dalla scoperta di un talento vicentino nell’arte del disegno nasce il progetto Color Line.

Il “made in Veneto” oltrepassa i confini con un messaggio sociale
Verona Città, 20 Novembre 2018 ore 15:31

Il “made in Veneto” oltrepassa i confini con un messaggio sociale. Dalla camminata attraverso i 574 comuni del Veneto di Jesusleny Gomes e dalla scoperta di un talento vicentino nell’arte del disegno nasce il progetto Color Line.

Big Buyer “parla” Veneto

Dal 21 al 23 novembre un progetto innovativo e targato “made in Veneto” approderà a Bologna, all’importantissima fiera di settore punto di riferimento annuale per i compratori italiani ed esteri del settore Cartoleria, Cancelleria, Ufficio, Scuola, Festa, Giocattolo e Creatività e che registra in media 280 espositori e 7 mila visitatori.

Made in Veneto

Il progetto “made in Veneto” nasce nella divisione Marketing e Comunicazione creativa di ITLINE 8.3 la cui fondatrice è l’esploratrice, Jesusleny Gomes che lo scorso inverno ha percorso tutti i 574 comuni del Veneto a piedi. Da questa esperienza sono nati alcuni progetti senza scopo di lucro la cui finalità era quella di raccontare il Veneto e le sue bellezze. Durante questo cammino Jesusleny ha avuto la fortuna di conoscere il talento di molte persone, soprattutto giovani, il cui lavoro è frutto di tanto impegno e fatica.

Dall'omaggio al progetto

In occasione della festa organizzata come conclusione del suo cammino a Bardolino dello scorso 23 giugno, il sindaco di Valdastico, in provincia di Vicenza, ha deciso di omaggiare Jesusleny con una forma di formaggio sul quale era stato realizzato il suo viso e la bandiera del Veneto. “Sono rimasta così affascinata da tanta creatività che ho voluto conoscere il disegnatore Denis Benedetti e il suo talento” spiega Jesusleny Gomes.

Da qui nasce il progetto imprenditoriale Color Line, frutto della collaborazione tra l’azienda Baldo di Pastrengo di Marco Baldo, che lavora nel settore della cartoleria e detiene il rinomato brand NOTABENE, e la divisione Marketing e Comunicazione Creativa dell’azienda ITLINE 8.3.

Un messaggio sociale

Insieme hanno deciso di mettere alla prova il talento di Denis Benedetti. È stato ingaggiato per realizzare dei disegni attraverso l’insieme delle linee colorate. “Il suo talento si è sposato alla perfezione con l’obiettivo che volevamo raggiungere con Color Line” ha aggiunto Marco Baldo. “Quello di trasmettere tramite questa nuova linea un messaggio sociale su come l’insieme delle diversità può far nascere delle vere opere d’arte”.

Il progetto prevede la realizzazione di alcuni disegni, ognuno con un messaggio preciso, che diventeranno parte caratterizzante della linea Color Line per quaderni, diari e altri prodotti di cartoleria.

“Ciò che mi ha emozionato di più è il fatto che, grazie alla collaborazione con la Baldo, già nota a livello internazionale, questo straordinario progetto “made in Veneto” avrà la possibilità di oltrepassare i confini della Regione e diventare protagonista di una fiera così importante come Big Buyer. Questo per noi non è una pura iniziativa commerciale ma, oltre a questo, c’è la volontà di dare spazio ai giovani talenti per far comprendere loro che è solo grazie alla fatica, al sacrificio, al grande impegno e soprattutto alla volontà di non arrendersi che le loro passioni possono trasformarsi in successo” conclude Jesusleny Gomes.

E se siete curiosi di conoscere la linea Color Line la potrete trovare in fiera a Bologna dal 21 al 23 novembre.