Cronaca

Illuminazione: Villafranca investe, risparmia e fa cassa

Nelle casse del comune possono rimanere dai 250 ai 300 mila euro annui, utilizzabili per investimenti su altri servizi, sempre in favore dei cittadini

Illuminazione: Villafranca investe, risparmia e fa cassa
Cronaca 05 Luglio 2016 ore 15:24

Nelle casse del comune possono rimanere dai 250 ai 300 mila euro annui, utilizzabili per investimenti su altri servizi, sempre in favore dei cittadini

Illuminando meglio il nostro territorio, si ottiene più luce dove serve davvero e si risparmia energia elettrica. Una conclusione che sembrerà banale, quella arrivata dal seminario “– Luce inquinante + Stelle = Risparmio”, organizzato a Villafranca da Confartigianato Verona.

Un evento patrocinato dall’Amministrazione comunale della Città di Villafranca di Verona, con la presenza del sindaco Mario Faccioli, particolarmente interessato al tema, “perché – ha spiegato – abbiamo avviato un piano di riqualificazione complessiva degli impianti di Villafranca, che per il momento ha visto un investimento di 3 milioni euro, per metà finanziato dalla Regione, che sta già producendo frutti. Nelle casse del comune possono rimanere dai 250 ai 300 mila euro annui, utilizzabili per investimenti su altri servizi, sempre in favore dei cittadini”.

“Desidero ringraziare Confartigianato Verona per aver organizzato questo appuntamento e per averlo voluto proprio qui sul nostro territorio. Siamo convinti che la collaborazione con la vostra associazione sia fondamentale, perché le partite vere, quelle che servono a pianificare in favore della collettività, si giocano insieme”: così ha chiuso il primo cittadino villafranchese, Mario Faccioli, auspicando un allargamento delle occasioni di confronto con Confartigianato Verona, in rappresentanza degli artigiani e delle piccole imprese di Villafranca.