In manette un altro pusher a Verona

Alla vista dei carabinieri l'uomo ha cercato di ingerire le dosi di eroina.

In manette un altro pusher a Verona
Verona Città, 03 Settembre 2018 ore 17:36
I carabinieri della compagnia di Verona, nel fine settimana, hanno compiuto mirati servizi antidroga che si sono conclusi con l’arresto di un altro pusher.

Spaccio a Verona

Nello specifico, le attività si sono svolte in zona Borgo Milano. Nella notte tra sabato 1 e domenica 2 settembre, un tunisino, 33enne, irregolare, già noto alle forze dell’ordine, è finito nel mirino dei militari che perlustrando via Colombo, lo hanno visto scendere velocemente da un ciclomotore su cui viaggiava come passeggero, peraltro senza casco.

Alla vista dei militari il pusher ha cercato di ingerire le dosi

Il gesto repentino fatto alla vista della pattuglia e l’avvicinamento della mano alla bocca come se avesse l’intenzione di ingerire qualcosa, ha indotto i Carabinieri a bloccarlo, scoprendo che effettivamente stava ingerendo 3 dosi di eroina,  subito recuperate.

La pena

Il tunisino, rimasto in cella a disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato processato questa mattina per direttissima. All’uomo è stato imposto l’obbligo di firma quotidiano rinviando l’udienza al prossimo 4 febbraio.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali