Cronaca

In viaggio con 127 chili di droga, fermati a Valeggio

Uno dei trafficanti è riuscito a fuggire alla cattura, mentre l'altro è finito in manette. La droga proveniente dalla Spagna

In viaggio con 127 chili di droga, fermati a Valeggio
Cronaca 13 Dicembre 2016 ore 13:18

Uno dei trafficanti è riuscito a fuggire alla cattura, mentre l'altro è finito in manette. La droga proveniente dalla Spagna

Li hanno fermati a Valeggio, durante una sosta del loro viaggio della "droga". Due italiani di 24 e 25 anni sono finiti nei guai con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di ben 127 chili di marijuana, per un valore sul mercato di circa 1 milione di euro. A eseguire il blitz sono stati i militari del gruppo della Guardia di Finanza di Monza nell'ambito dell’operazione, denominata «Empty drum», coordinata dalla Procura del capoluogo brianzolo. Un'attività investigativa che ha acceso le luci su un presunto traffico di droga dalla Spagna al Nord Italia. I malviventi aveva dapprima fatto base in un magazzino di una società di logistica, risultata estranea ai fatti, con sede a Concorezzo. La prima base di stoccaggio della merca proveniente dalla Spagna.

Grazie a ulteriori controlli sulle spedizioni provenienti da quel Paese, le Fiamme gialle hanno individuato 10 fusti di metallo, aprendo i quali i militari hanno scoperto che, al di sotto di una bobina di rame, erano stipate 160 buste di plastica piene di marijuana.

La droga è stata sequestrata mentre i fusti sono stati riempiti con sacchi di sale e localizzatori Gps per monitorarne gli spostamenti e da ultimo i destinatari della droga. Di qui la scoperta che dopo un trasferimento in un deposito in provincia di Pavia, i fusti sono stati portati in provincia di Pisa, dove la merce è stata ritirata da due connazionali di 24 e 25 anni. I due, nei pressi di Valeggio sul Mincio, si sono fermati per verificare il contenuto dei fusti. Ed è proprio qui che è scattato il blitz che ha consentito ai militari di arrestare uno dei due per resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’altro è riuscito a darsi alla fuga. Per i due trafficanti è scattata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere.