Inaugurato nuovo emporio della solidarietà di Sona e Sommacampagna

Inaugurazione che ha visto la presenza del Vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti insieme ai rappresentanti della Rete territoriale.

Inaugurato nuovo emporio della solidarietà di Sona e Sommacampagna
Villafranca, 22 Settembre 2018 ore 19:43

La Rete degli Empori si è arricchita di un nuovo Emporio della Solidarietà nei territori Sona/Sommacampagna con una cerimonia di inaugurazione che ha visto la presenza del Vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti insieme ai rappresentanti della Rete territoriale con anche il direttore della Caritas, mons. Giuliano Ceschi, il parroco di Lugagnano, don Antonio Sona, il sindaco di Sona, Gianluigi Mazzi, il sindaco di Sommacampagna, Graziella Manzato e molti rappresentanti delle amministrazioni comunali, delle parrocchie e delle associazioni e persone che con il loro impegno hanno permesso la realizzazione dell’Emporio di via Nascimbeni,1 a Lugagnano di Sona.

"Emporio icona di carità"

“Siamo ad inaugurare il frutto di una convergenza di tutta l’Unità Pastorale che agisce attorno della carità e attorno alla parola di Dio che unisce ogni parrocchia. L’Emporio è un’icona di carità che sarà modello per spingere ognuno a gesti di carità a cominciare da dentro le proprie famiglie e nella comunità”.

La soddisfazione dei sindaci

Vivo apprezzamento ed orgoglio anche nelle parole dei sindaci di Sona e Sommacampagna che sosterranno economicamente, insieme al Ministero dell’Interno con il Bando Urra, l’Emporio nelle spese di affitto dei locali e delle utenze. Don Antonio Sona, parroco di Lugagnano ha espresso la sua gioia per l’arrivo nel territorio di uno strumento concreto di contrasto alla povertà che è volano di unione tra diverse realtà che si occupano quotidianamente dei poveri. Saranno infatti i volontari a occuparsi del market solidale così come e soprattutto, dell’accompagnamento delle famiglie nella spesa in una prospettiva di educazione alimentare e di consumo consapevole.

I tanti volontari

I molti volontari presenti all’inaugurazione hanno espresso il desiderio di concentrare sull’Emporio l’attenzione delle loro comunità al fine di accendere in tanti il desiderio di collaborare anche con la semplice donazione di denaro o, adottando uno scaffale e riempendolo per un tempo variabile di alimenti. Sono già state individuate 88 famiglie in condizione di fragilità economica che potranno accedere già da lunedì all’Emporio, scegliendo autonomamente i prodotti dagli scaffali per soddisfare il proprio fabbisogno, grazie ad una scheda personalizzata che assegna un numero variabile di punti secondo la composizione familiare e per un tempo determinato.

Risposta di dignità a chi è in difficoltà

L’Emporio rappresenta quindi una risposta di dignità e rispetto verso chi è in condizione di fragilità ma anche una risposta culturale di lotta e prevenzione alla povertà assoluta che colpisce tante famiglie. L’Emporio pertanto rappresenta un simbolo di promozione e inclusione sociale che mette al centro la persona in un contesto che è anche allargato a momenti di incontro, socializzazione e formazione attraverso i laboratori che negli Empori si aprono. Due anni di intenso lavoro che oggi è stato premiato.

Info

Per informazioni è possibile contattare la segreteria della Rete degli Empori della Solidarietà veronesi: tel.0458302649 – mail progetti@caritas.vr.it Per donazioni: donazioni@caritas.vr.it

I partner di Rete

I partner di Rete: Caritas Diocesana Veronese, Parrocchie di Sona, Lugagnano, San Giorgio in Salici, Palazzolo Sommacampagna, Caselle, Custoza, Centro di Ascolto Carità-Vass, Centro di Ascolto di Lugagnano, GVV Centro Noi La Quercia Sommacampagna, Conferenza di Lugagnano, Associazione Nazionale Fanti di Lugagnano, Centro Aiuto Vita Lugagnano, SOS Servizio operativo sanitario Sona, Centro Ricreativo Culturale Anziani Sommacampagna, Associazione Missionaria Sommacampagna, Amici dell’Ammalato Sommacampagna, Comune di Sona, Comune di Sommacampagna