Denunciato

Incidente Bevilacqua, il 58enne alla guida scende dall’auto e consegna ai Carabinieri una pistola carica

Denunciato dai militari per porto abusivo di armi da sparo. La pistola era regolarmente detenuta, ma da chiarire perché l'avesse con sé proprio ieri.

Incidente Bevilacqua, il 58enne alla guida scende dall’auto e consegna ai Carabinieri una pistola carica
Legnago e bassa, 12 Luglio 2020 ore 14:43

Legnago, rimane coinvolto in un incidente e viene scoperto con una pistola.

Denunciato dai Carabinieri

Un 58enne della bassa veronese, incensurato, è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Legnago, di concerto con i colleghi di Cologna Veneta, per porto abusivo di armi da sparo. Il fatto è accaduto nella tarda serata di ieri 11 luglio, in via Roma di Bevilacqua (VR) quando l’uomo, alla guida della sua BMW, per cause tuttora da accertare, è uscito di strada.

La consegna “spontanea” dell’arma carica

All’arrivo dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Legnago e di Cologna Veneta per i rilievi, il soggetto, senza alcuna giustificazione, prima di essere trasportato in ospedale, ha consegnato spontaneamente una pistola Smith & Wesson, completa di 5 proiettili, che detiene regolarmente perché titolare di porto di fucile per uso sportivo. Ai militari, quindi, non è rimasto che sequestrare l’arma e segnalare l’uomo all’autorità giudiziaria. Sono in corso gli accertamenti per comprendere il motivo del porto dell’arma in quella situazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità