Lutto

Incidente in moto sulla 434 a Zevio, la vittima è il papà Loris Brognoli

Un uomo conosciuto da molti per il suo sorriso e per la sua bontà.

Incidente in moto sulla 434 a Zevio, la vittima è il papà Loris Brognoli
Legnago e bassa, 13 Luglio 2020 ore 09:49

Una tragedia ella notte di sabato.

L’incidente mortale

La città di Verona è in lutto per la perdita di Loris Brognoli, 44 anni, che ha perso la vita all’alba di sabato 11 luglio 2020. Loris stava viaggiando sulla SS.434 “Transpolesana” all’altezza del chilometro 8 nel tratto ricadente sotto il comune di Zevio. Era in sella alla sua moto, una una Harley Davidson XR1200, mentre procedeva in direzione Verona. Per cause ancora da accertare, potrebbe essere un colpo di sonno o un ostacolo improvviso, l’uomo ha perso il controllo del mezzo fuoriuscendo autonomamente dalla sede stradale e decedendo sul colpo a causa delle ferite mortali. I rilievi e gli accertamenti conseguenti sono stati condotti dai militari dell’Arma di Zevio che hanno chiuso il tratto di strada tra gli svincoli “Zevio 8” e “San Giovanni Lupatoto” per consentire il recupero del mezzo e della salma.

Lascia una moglie e una figlia

Loris Brognoli era papà di una bambina di pochi anni. La famiglia è avvolta nel dolore e sono moltissimi i messaggi di cordoglio sul suo profilo social:

“Ciao Loris Brognoli la classe 1976 ti ricorderà sempre per il tuo sorriso e nei ricordi vissuti insieme. Ciao e sorridi sempre anche da lassù. Ci mancherai”.

“Ciao Loris Brognoli R.i.p. sono vicina alla famiglia in questo triste momento”.

“Ciao Loris resterai sempre nel mio cuore … Un abbraccio forte forte a Desy e alla piccola e tutta la famiglia per questo bruttissimo momento !!! R.I.P”

“Il destino è davvero crudele e spesso infierisce ripetutamente sulle persone buone, com’era Loris. Un grande abbraccio a Desy, sono troppo sconvolto per aggiungere parole”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità