Cronaca
Verona

Incidente mortale Sp6: proseguono le indagini, recuperato il cagnolino di Silvana

Il conducente della Fiat Panda, un 69enne veronese, è ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata, dopo aver subito un intervento urgente.

Incidente mortale Sp6: proseguono le indagini, recuperato il cagnolino di Silvana
Cronaca Verona Città, 31 Maggio 2022 ore 08:23

Il Nucleo Infortunistica della Polizia Locale di Verona ha inviato una prima informativa al pubblico ministero di turno, Paolo Sachar, in merito al gravissimo incidente avvenuto domenica pomeriggio alle 16.30 al km. 1 della Strada Provinciale 6 in Valpantena nel quale ha perso la vita una donna di 57 anni, Silvana Meante di Verona.

Incidente mortale Sp6: proseguono le indagini

Dalle testimonianze raccolte sul posto dagli agenti, l'auto della donna, che scendeva da Grezzana, si è spostata verso sinistra, andando a collidere con la Fiat Panda che invece proveniva dalla città. Sono molti gli interrogativi sui motivi della deviazione del veicolo, dal malore, al guasto tecnico, alla distrazione, alle condizioni psicofisiche.

Il conducente della Fiat Panda, un 69enne veronese, è ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata, dopo aver subito un intervento urgente nella serata di domenica. Il conducente di un terzo veicolo coinvolto invece, ha una prognosi di 20 giorni. Sarà ora il magistrato di turno a decidere qualsiasi ulteriore accertamento. Di certo è che le auto sono completamente distrutte, con pezzi di motore finiti a decine di metri di distanza.

Recuperato il cagnolino di Silvana

Intanto i familiari della donna deceduta sono stati informati su come procedere per il recupero presso il canile comunale del cagnolino trovato dagli agenti della Polizia Locale all'interno dell'auto. Moltissime erano state questa mattina le richieste di adozione arrivate in poche ore in via del Pontiere da parte di decine di cittadini e famiglie.

Quello di domenica è il sesto decesso in città dall'inizio dell'anno per incidente stradale. Nel 2021 furono 7, nel 2020 ancora meno, 5 ma c’è da tener conto che in quel periodo erano in vigore i lockdown per la pandemia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter