Incidenti stradali, campagna choc in Veneto

"Okkio alla vita, guida con prudenza" parte dal parcheggio di una discoteca di Spresiano.

Incidenti stradali, campagna choc in Veneto
Verona Città, 30 Dicembre 2019 ore 15:20

Incidenti stradali, campagna choc in Veneto

“Negli ultimi tre anni c’è un incremento dei morti sulle strade. Il 2018 l’abbiamo chiuso con 311 vittime e il 25% di queste aveva meno di 35 anni”. Sono i dati salienti diffusi oggi dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, aprendo la campagna-choc sulla sicurezza stradale “Okkio alla vita, guida con prudenza” all’esterno di una discoteca di Spresiano, al cui ingresso sono state collocate le carcasse di due automobili coinvolte in incidenti stradali dall’esito mortale.

Il tema dell’educazione stradale fondamentale

“C’è la necessità – ha aggiunto Zaia – di ripartire con la stagione delle campagne, non solo a livello veneto ma anche a livello nazionale. Noi abbiamo investito molto sulla sicurezza stradale e sulle infrastrutture ma non basta perché il tema dell’educazione stradale è fondamentale”. Secondo le osservazioni statistiche, oltre il 45% degli incidenti stradali avviene per eccesso di velocità, il 7% a causa del mancato uso delle cinture di sicurezza, il 15-20% per distrazione connessa all’uso degli smartphone.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità