Verona

Incuranti delle misure emesse dall’Autorità Giudiziaria, arrestati

Arrestati due cittadini in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Incuranti delle misure emesse dall’Autorità Giudiziaria, arrestati
Verona Città, 06 Giugno 2020 ore 11:46
Giovedì scorso, i carabinieri della sezione radiomobile di Verona e della stazione San Massimo hanno tratto in arresto due persone, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il divieto di dimora

I militari hanno infatti tratto in arresto un tunisino classe 75, ed un veronese classe 76, entrambi pregiudicati e nullafacenti. Il primo ha ripetutamente violato la misura del divieto di dimora nel comune di Verona, rendendosi responsabile anche di attività illecite quali spaccio di sostanze stupefacenti per cui veniva già tratto in arrestato poco più di una settimana fa sempre dal nucleo operativo e radiomobile di Verona. Veniva pertanto emessa nei suoi confronti, la misura della custodia cautelare in carcere.

Detenzione domiciliare

Il secondo, già in regime di detenzione domiciliare poichè responsabile di reati per stupefacenti, violava anch’esso le prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria, venendo pertanto associato alla Casa Circondariale di Montorio a seguito di misura restrittiva emessa dall’Ufficio di Sorveglianza.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità