Cronaca

Indagini concluse pluripregiudicato rumeno rimane in carcere

Ad incastrarlo sono state le impronte digitali lasciate nel locale saccheggiato.

Indagini concluse pluripregiudicato rumeno rimane in carcere
Cronaca Legnago e bassa, 14 Marzo 2018 ore 14:31

Indagini concluse pluripregiudicato rumeno rimane in carcere.

Concluse le indagini

Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Legnago a conclusione delle indagini relative al furto avvenuto in un ristorante-pizzeria di via Venera di Sanguinetto, in provincia di Verona, la notte del 5 agosto 2017, ieri mattina, martedì 13 marzo, hanno notificato al pluripregiudicato D.D.M., cittadino rumeno, classe 1984, attualmente recluso presso il carcere via Carlo Poma a Mantova, l’Ordinanza Applicativa della Misura della Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Tribunale di Verona – Sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari – il marzo 2018 dal Giudice Dr. Raffaele Ferraro.

Il furto del 5 agosto 2017

Il pluripregiudicato è stato ritenuto ritenuto responsabile del furto avvenuto in quel ristorante il 5 agosto scorso quando il malvivente, probabilmente insieme a dei complici, dopo avere seriamente danneggiato le infrastrutture forzando una porta del citato esercizio pubblico, si introduceva all'interno, asportando il registratore di cassa che poi, sul retro del locale veniva forzato prelevandone i 400 € che erano all'interno. Durante tali operazioni l’autore del furto, oltre ad essersi prodotto una lieve ferita con conseguente perdita di sostanza ematica, aveva lasciato altre impercettibili tracce.

Incastrato dalle impronte digitali

I rilievi eseguiti in loco dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago dopo avere individuato le impronte, avevano trasmesso le risultanze alla Sezione Investigativa Scientifica del Comando Provinciale Carabinieri di Verona che procedeva ad attribuirle all'indagato, di fatto inchiodandolo alle proprie responsabilità. Le indagini continuano per individuare gli altri complici del romeno.