Controlli

Individuato pusher a Salizzole: un giovane era appena uscito dalla sua casa con della droga

Nel corso di un servizio perlustrativo, i militari dell’Arma hanno effettuato un controllo nei confronti di un ragazzo insospettiti dal suo atteggiamento nervoso.

Individuato pusher a Salizzole: un giovane era appena uscito dalla sua casa con della droga
Cronaca Legnago e bassa, 12 Agosto 2021 ore 15:29

Nella serata di mercoledì 11 agosto 2021, i Carabinieri di Bovolone hanno tratto in arresto un cittadino italiano, classe 1984, residente a Salizzole per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Individuato pusher a Salizzole

Nel corso di un servizio perlustrativo, i militari dell’Arma hanno effettuato un controllo nei confronti di un ragazzo: insospettiti dal suo atteggiamento nervoso, hanno proceduto ad una perquisizione personale, all’esito della quale hanno rinvenuto cinque grammi di marijuana, suddivisi in dosi, pertanto è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

Al termine degli atti, i Carabinieri sono intervenuti anche nei confronti del presunto pusher, in quanto il giovane controllato era stato visto poco prima uscire da un’abitazione di un cittadino di Salizzole, noto agli operanti per avere già dei precedenti.

Perquisizione domiciliare

È stata quindi data esecuzione ad una perquisizione domiciliare: in quella casa sono stati trovati 35 grammi di eroina (in un unico blocco) e altri 5 grammi di eroina suddivisi in dosi, oltre al materiale per il confezionamento, bilancini di precisione e ben due agende dove il trentasettenne teneva il rendiconto della sua attività di spaccio.

L’uomo è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Villafranca di Verona, in attesa del rito direttissimo che è avvenuto nella mattinata odierna. L’Autorità Giudiziaria pertanto ha convalidato l’arresto, disponendo per lui la misura degli arresti domiciliari.