Cronaca

Infarto sulle Dolomiti, addio a Gianluca Frazza

L'idraulico di Ospedaletto che per oltre trent'anni ha prestato servizio con la sua azienda si è spento ieri, tanti i messaggi di ricordo del figlio e di chi lo ha conosciuto e stimato.

Infarto sulle Dolomiti, addio a  Gianluca Frazza
Cronaca Villafranca, 13 Agosto 2018 ore 15:52

Infarto sulle Dolomiti, addio a Gianluca Frazza. L'idraulico di Ospedaletto che per oltre trent'anni ha prestato servizio con la sua azienda si è spento ieri, tanti i messaggi di ricordo del figlio e di chi lo ha conosciuto e stimato.

 

Gianluca Frazza

Proprio lui, l'idraulico di  Ospedaletto di Pescantina che ha varcato la porta di moltissime case negli ultimi trent'anni per risolvere i problemi di natura idraulica alle persone. Proprio lui è l'uomo che ieri, domenica 12 agosto, si è spento sulle Dolomiti a causa di un infarto.

Il messaggio doloroso del figlio

Sulla pagina Facebook aziendale è stato il figlio Mattia a comunicare la triste notizia a tutti:

Infarto sulle Dolomiti, addio a Gianluca Frezza. L'idraulico di Ospedaletto che per oltre trentanni ha prestato servizio con la sua azienda si è spento ieri, tanti i messaggi di ricordo del figlio e di chi lo ha conosciuto e stimato.
il messaggio del figlio Mattia

Tantissimi i messaggi di cordoglio

In queste ore sono molti i messaggi di cordoglio che amici e conoscenti stanno mandando alla famiglia Frazza, anche persone che hanno lavorato al fianco di Gianluca e che lo hanno descritto come una persona buona, solare e generosa:

 

"Mattia...sono sconvolto ma voglio portare qui la testimonianza di 20 anni di lavoro assieme a lui....professionale puntuale preciso disponibile generoso...ma in 20 anni impari ad appezzare soprattutto la persona, la sua bontà d'animo, la sua solarità, il suo amore per Voi la sua famiglia...come ti ho detto al telefono devi farti tanta forza, ora il momento è terribile ma sono centro che ce la farai con gli insegnamenti del nostro caro Gianluca che da lassù ti guiderà sempre...per favore fammi sapere quando gli darete l'ultimo saluto, ancora un forte forte abbraccio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter