Judith Romanello, niente lavoro perché "nera"

Judith Romanello è una ragazza che cercando lavoro è stata respinta dal titolare di un ristorante per il colore della sua pelle.

Judith Romanello, niente lavoro perché "nera"
Verona Città, 07 Ottobre 2018 ore 11:05

Judith, niente lavoro perché "nera". Questa è la storia di una ragazza che cercando lavoro è stata respinta dal titolare di un ristorante per il colore della sua pelle.

Alla ricerca di lavoro

Judith Romanello è una giovane ragazza dalla pelle nera originaria di Haiti che vive a Spinea ed è alla ricerca di lavoro a Venezia. Su internet trova un annuncio di una persona che cerca una cameriera e chiama per prendere un appuntamento.

Sei nera

Quando ha incontrato il proprietario del ristorante, si è trovata davanti una persona che ha da subito mostrato insofferenza e che le ha detto "Ah ma sei nera. Non è cattiveria ma non voglio gente di colore nel mio ristorante, potrebbe far schifo ai miei clienti".

Il video-denuncia

Judith, dopo la spiacevole esperienza, ha registrato un video denuncia per portare alla luce una problematica ancora esistente.

Solidarietà

Diversi i messaggi di solidarietà su Facebook verso la ragazza.

Judith Romanello
alcuni dei commenti