La Lav scende in piazza a Verona contro sfruttamento e maltrattamento degli animali

Sabato 11 maggio anche la nostra città ospita la prima edizione di LavAnimals.

La Lav scende in piazza a Verona contro sfruttamento e maltrattamento degli animali
Verona Città, 09 Maggio 2019 ore 14:06

La Lav scende in piazza a Verona contro sfruttamento e maltrattamento degli animali. Sabato 11 maggio anche la nostra città ospita la prima edizione di LavAnimals.

La Lav scende in piazza a Verona contro sfruttamento e maltrattamento degli animali

Una giornata in piazza per condividere l’amore per gli animali e sostenere i loro diritti. Sabato 11 maggio anche Verona ospita la prima edizione di LavAnimals: iniziativa promossa da LAV per sostenere la tutela degli animali da ogni forma di maltrattamento e sfruttamento, ma anche per conoscere meglio i loro diritti e le loro necessità fondamentali. L’appuntamento è in Piazza Pradaval dalle 10 alle 19: sarà possibile incontrare i volontari LAV e partecipare ad un gioco ispirato al tema centrale dell’evento: “Non siamo oggetti, ma esseri viventi”.

Lo stand amico dei bambini

In uno stand allestito per l’occasione saranno disponibili libri da colorare per insegnare ai bambini il rispetto nei confronti degli animali, shopping bag ecologiche per permettere a tutti di diffondere i valori di LAV tutelando anche l’ambiente e speciali “carte di identità LAV” per gli amici quattro zampe, finalizzate a sottolineare che gli animali non sono, appunto, oggetti inanimati, ma esseri viventi con un’identità e dei diritti. Condividendo su Instagram una fotografia del proprio animale con l’hashtag #LavAnimals sarà, inoltre, possibile entrare nella “LavAnimals Social Wall”, per testimoniare, anche in rete, l’impegno in difesa degli animali.

Le attività della Lav di Verona

La sede LAV di Verona è molto attiva a livello territoriale, organizzando numerose iniziative a favore degli animali. In particolare, in collaborazione con il Provveditorato agli Studi di Verona, si impegna attraverso interventi settimanali di educazione al rispetto degli animali nelle scuole di ogni ordine e grado. Significative sono le adozioni di animali sul territorio: solo nel mese di dicembre 2018, sono stati adottati un cinghiale, 3 capre, 12 cavie peruviane, una scrofa gravida che ha partorito 11 maialini, 2 conigli, una trentina di volatili tra cui oche, anatre mute e galline.

"Inasprire pene contro il maltrattamento"

«Da sempre la LAV, dichiara Lorena Zanaboni, Referente LAV Verona, si batte perché gli animali siano riconosciuti a tutti gli effetti esseri viventi, titolari di diritti per porre fine al loro asservimento e maltrattamento. Da qui la nostra ultima campagna per l’inasprimento e l’effettiva applicazione della legge contro il loro maltrattamento, in cui chiediamo siano introdotte anche altre fattispecie di reato. Per questo ci impegniamo quotidianamente a favore degli animali maltrattati o comunque non assistiti, come i numerosi gatti di colonia e i cani che vivono sul nostro territorio, per assicurare loro una vita degna di questo nome. Firmare per il 5xmille alla LAV significa sostenere anche questo impegno».

Ogni ora un reato contro gli animali

«In Italia ogni ora viene commesso un reato contro gli animali, per questo abbiamo lanciato la campagna #chimaltrattapaga, che chiede pene più severe ed efficaci contro i maltrattamenti – sottolinea il presidente nazionale LAV Gianluca Felicetti – Parliamo di calci, pugni, bastonate, avvelenamenti, ma anche isolamento, privazioni e incuria. La LAV da più di 40 anni protegge gli animali sia intervenendo sulle singole situazioni di criticità, sia mobilitandosi per l'approvazione di leggi e direttive in tutela degli animali, ma per fermare gli orrori nei loro confronti serve il contributo di tutti. Abbiamo deciso di promuovere l'evento LavAnimals per sensibilizzare su questo importante tema, ma anche per sottolineare che ogni singolo cittadino può fare qualcosa per garantire agli animali una vita degna di essere definita tale». LavAnimals è anche un’occasione per sostenere chi ogni giorno è impegnato in prima linea per chiedere libertà, rispetto e diritti per tutti gli animali. «Per sostenerci basta soltanto una firma – conclude Gianluca Felicetti – Donando il 5x1000 a LAV è possibile aiutare e proteggere gli animali senza affrontare nessuna spesa. Il codice fiscale da indicare è 80426840585».

Seguici sui nostri canali