Cronaca

La Polizia di Stato ricorda Antonio e Fabio Maritati

A 40 anni dalla scomparsa sarà loro dedicata un’aula all’interno della Scuola Allievi Agenti di Peschiera del Garda.

La Polizia di Stato ricorda Antonio e Fabio Maritati
Cronaca Garda, 05 Dicembre 2019 ore 11:46

La Polizia di Stato ricorda Antonio e Fabio Maritati.

La Polizia di Stato ricorda Antonio e Fabio Maritati

Domani mattina, alle ore 11.30, presso l’Aula Fratelli Turazza della Scuola Allievi Agenti di Peschiera del Garda, avrà luogo una cerimonia per la “Dedica” dell’Aula Scuola Guida ad “Antonio e Fabio Maritati”.

Nel quarantesimo anniversario dell’uccisione, a soli 18 anni, di Fabio Maritati, avvenuta il 21 dicembre del 1979, ad opera della malavita locale, la Polizia di Stato dedica a lui e a suo padre Antonio, un’aula della Scuola, perché non possano essere mai dimenticate le figure di un giovane ragazzo, erroneamente ucciso perché molto simile al padre, e di un Poliziotto che ha dedicato la sua vita all’attività di contrasto alla criminalità organizzata e al traffico di sostanze stupefacenti, nella città di Verona.

Antonio Maritati, prima dei numerosi e impegnativi anni di servizio presso la Squadra Mobile Scaligera, fra l’altro, prestò servizio, per ben 11 anni (dal 1953 al 1964) presso la caserma della Polizia di Stato di Peschiera del Garda, quando era ancora sede del 15° Reparto mobile della Polizia di Stato.

Per la cerimonia, saranno presenti il Questore della Provincia di Verona dottoressa Ivana Petricca, altre autorità civili e militari, i familiari della famiglia Maritati, il coro “Casetta Maritati” e i 118 Agenti in Prova del 206^ Corso, che vivranno il loro ultimo giorno di formazione, prima della partenza per le loro destinazioni ai reparti, assistendo a questo ulteriore importante momento di memoria, che è alla base della crescita del loro spirito di corpo e del loro senso di appartenenza.