Mozzecane

Litiga per futili motivi con i genitori e fa perdere le proprie tracce, 13enne ritrovato

Temendo il peggio, i Carabinieri hanno immediatamente avviato tutte le procedure necessarie per il rintraccio del giovane.

Litiga per futili motivi con i genitori e fa perdere le proprie tracce, 13enne ritrovato
Villafranca, 20 Giugno 2020 ore 12:00

Attimi di apprensione per i genitori.

Il ragazzo era uscito nel pomeriggio

Nella tarda serata di ieri, venerdì 19 giugno 2020, i Carabinieri della Stazione di Villafranca di Verona hanno avviato le ricerche di un ragazzo di 13 anni, residente a Mozzecane, poiché allontanatosi volontariamente dalla propria abitazione nel pomeriggio. L’allarme da parte della famiglia è giunto ai militari dell’Arma in tarda serata, non comprendendo perché il ragazzino non fosse rientrato a casa dopo aver trascorso il pomeriggio con alcuni coetanei.

Immediate le ricerche

Temendo il peggio, i Carabinieri hanno immediatamente avviato tutte le procedure necessarie per il rintraccio del giovane, concordando anche con la Prefettura di Verona la possibilità di inviare già nella notte sul territorio villafranchese alcune squadre dei Vigili del Fuoco e della protezione civile. Fortunatamente il ragazzo è stato ritrovato alle prime luci di questa mattina da una pattuglia dei Carabinieri nel Comune di Sorgà: il giovane gode di buona salute e ha riferito ai militari di essersi allontanato da casa, a bordo della propria bicicletta, a seguito di un litigio avvenuto per futili motivi con i genitori.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità