Cronaca
Lieto evento

Luca ha fretta di nascere ma c'è traffico: mamma e papà scortati dalla polizia all’ospedale

La donna era rimasta bloccata nell'ingorgo del traffico sulle sponde del lago di Garda.

Luca ha fretta di nascere ma c'è traffico: mamma e papà scortati dalla polizia all’ospedale
Cronaca Trento, 29 Agosto 2022 ore 16:12

Una storia a lieto fine. La cornice di questo lieto evento è il lago di Garda, Riva del Garda per la precisione, sulla sponda trentina del bacino lacustre benacense.

Luca ha fretta di nascere ma c'è traffico

Bloccata nel traffico con suo marito Matteo, Stefania rischiava di partorire in auto. Una vera e propria corsa contro il tempo. Luca aveva deciso di venire alla luce però il traffico non stava permettendo a mamma e papà di raggiungere l'ospedale di Rovereto.

Fortunatamente Umberto e Daniele, poliziotti della Polizia Stradale di Trento, sono intervenuti sul posto e sono riusciti a scortare l'auto fuori da un ingorgo, a Riva del Garda.

Umberto e Daniele, poliziotti della Polizia Stradale di Trento

I due poliziotti sono riusciti a far raggiungere l'auto in tempi brevi all’ospedale di Rovereto dove, poco dopo, mamma Stefania ha dato alla luce il bellissimo Luca.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter