#MAI+, anche Cerea in campo contro la la violenza sulle donne

. Tante le iniziative della Commissione pari Opportunità per la Giornata internazionale.

#MAI+, anche Cerea in campo contro la la violenza sulle donne
Legnago e bassa, 19 Novembre 2019 ore 11:05

#MAI+, anche Cerea in campo contro la la violenza sulle donne.

Nel fine settimana la seconda edizione di #MAI+

È in arrivo la seconda edizione di #MAI+, l’insieme di iniziative proposte dalla Commissione per le Pari Opportunità di Cerea in concomitanza della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Viene riproposta la Camminata domenica mattina 24 novembre dalle ore 8.30, organizzata in collaborazione con l’associazione podistica I Canguri con tante novità, rese possibili quest’anno grazie al sostegno e alla partecipazione di numerose attività sportive e commerciali cittadine, prima tra tutte Cereabanca1897.

I ristori diventano quattro, sarà possibile fare un riscaldamento muscolare prima di partire e partecipare ad una dimostrazione pratica di nordic walking al termine.

Con il supporto del gruppo degli alpini di Cerea verrà allestito il ristoro finale. Un’occasione per riunirci tutti, passare una mattinata insieme e dare un segnale forte su un tema drammaticamente attuale. Segnaliamo anche la presenza delle operatrici del Centro antiviolenza di Legnago.

Appuntamento anche al cinema e in auditorium

Per non parlare solo di violenza e aumentare la consapevolezza sulla necessità di fare cultura sulla parità di genere, nel fine settimana, saranno offerte delle proiezioni presso il Cinema Teatro Mignon; nelle serate di sabato 23 e domenica 24 il film “Una giusta causa” e per i più piccoli, nel pomeriggio di domenica 24, il film di animazione “C’era una volta il principe azzurro”.

Per chiudere, grazie alla collaborazione della Cpo di Casaleone, un convegno in Area Exp venerdì 29 alle ore 17.00 dal titolo “Codice rosso: novità e criticità di una riforma contro la violenza sulle donne”, con 2 crediti riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati di Verona (per diritto penale e diritto di famiglia).

Fari puntati anche sulle nuove generazioni

Il tema della violenza sulle donne e in famiglia – spiega l’Assessore alle Pari Opportunità, Cristina Morandi – è un dramma con ricadute sociali molto importanti, ecco perché l’Assessorato alle Politiche Sociali sta lavorando con la Commissione per cercare di dare maggiore visibilità e consapevolezza alle donne perché trovino la forza di denunciare la situazione che stanno vivendo”.

Poco più di un anno fa, alla nascita della Commissione – sottolinea la presidente Silvia Verzola – dichiarai la mia intenzione di investire nelle giovani generazioni. Seguendo questa linea viene proposta la proiezione gratuita per i bambini “C’era una volta il principe azzurro”, una commedia profonda e ironica dedicata a tutte le donne di domani poiché rovescia gli stereotipi di genere e le aspettative di ruolo. È stata avviata anche una collaborazione con gli studenti dell’Isi Da Vinci nell’organizzazione della Camminata e il progetto “Io non mi pento” che partirà con l’anno nuovo e che prevede interventi/laboratori a piccoli gruppi che aiutino i ragazzi a comprendere meglio le reazioni emotive legate a delusioni di amicizia e amore, in modo tale da non arrivare a risposte eccessive che possano poi sfociare in episodi spiacevoli  Siamo molto orgogliose di essere stati invitati anche a partecipare all’Assemblea di Istituto organizzata dai rappresentanti del Da Vinci sul tema della violenza, segno che c’è nei ragazzi una nascente sensibilità al riguardo”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità