Cronaca
Minerbe

Malore improvviso in azienda: è morto Andrea Riello, ex presidente Confindustria Veneto

Nel maggio 2005 era stato eletto alla guida di Confindustria Veneto, carica che ha ricoperto poi fino a gennaio 2009.

Malore improvviso in azienda: è morto Andrea Riello, ex presidente Confindustria Veneto
Cronaca Legnago e bassa, 13 Settembre 2022 ore 12:07

E’ stato colto da un malore questa mattina, Andrea Riello ha perso la vita a 60 anni.

Malore improvviso in azienda: è morto Andrea Riello

Questa mattina martedì 13 settembre 2022, Andrea Riello 60enne imprenditore veronese, si trovava a Minerbe nella sede della Riello Sistemi Spa quando ha avuto un malore improvviso. Sul posto sono giunti i soccorritori del Suem 118 ma per lui non c’è stato nulla da fare, è morto sul posto.

Nato a Venezia il 14 luglio 1962, insieme al padre Pilade (1932), presidente di Riello Bruciatori dal 1973 al 2000, ed ai tre fratelli Pierantonio (1959), Giuseppe (1965) e Nicola (1971), gestiva diverse attività industriali, nel settore elettronico, nelle macchine utensili, nella distribuzione automatica, nel private equity.

Ex presidente Confindustria Veneto

Diplomato agli Istituti Filippin di Paderno del Grappa (TV) si era laureato a 23 anni, in Economia Aziendale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. A completamento del suo percorso formativo, dopo la laurea, si era trasferito all’estero per 3 anni, prima a Bruxelles  e, successivamente, a Londra, dove frequenta per un anno il “Polytechnic of Central London” per un corso di Management Internazionale.

Rientrato in Italia verso la fine del 1988, aveva inziato il suo percorso lavorativo in una delle aziende famigliari che opera nel settore delle macchine utensili. Rilevate nel corso degli anni dai fratelli le quote della società fino ad acquisirne la maggioranza (70%), sviluppa l’azienda dai 10 milioni di euro di fatturato della fine degli anni '80 ai centoventi milioni di euro di oggi, con più di 500 collaboratori diretti.

Nel maggio 2005 era stato eletto alla guida di Confindustria Veneto, carica che ha ricoperto poi fino a gennaio 2009.

“La notizia della morte improvvisa di Andrea Riello mi colpisce e mi addolora profondamente. Era un uomo e un imprenditore di grande valore e visione, capace di creare un’impresa leader nel suo settore. Era sempre con il sorriso. Un imprenditore illuminato e impegnato che ho avuto modo di conoscere e apprezzare, in particolare quando aveva assunto la Presidenza di Confindustria Veneto. La sua scomparsa, così inaspettata, lascia un vuoto difficile da colmare”.

Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta la scomparsa dell’imprenditore veronese Andrea Riello, amministratore delegato di Riello Sistemi spa e già Presidente di Confindustria Veneto, spentosi improvvisamente questa mattina mentre si trovava al lavoro nella sua azienda a Minerbe.

“In questo momento di dolore, voglio rivolgere alla famiglia Riello e a tutte le persone che lavorano nella sua azienda la mia vicinanza personale ed il cordoglio della Regione del Veneto” conclude il Governatore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter