Menu
Cerca
Attenzione

Maltempo allerta gialla: a Verona le alzaie restano chiuse, due strade interrotte per caduta massi

Sboarina: "L’invito è continuare ad essere prudenti durante gli spostamenti, soprattutto nei prossimi giorni quando ricomincerà a piovere dopo la tregua di oggi".

Maltempo allerta gialla: a Verona le alzaie restano chiuse, due strade interrotte per caduta massi
Cronaca Verona Città, 07 Dicembre 2020 ore 17:47

Il bollettino della Protezione civile ha classificato come ‘giallo’, il più basso, il rischio maltempo sul territorio veronese.

Ancora piogge

Dopo le piogge del weekend, è previsto brutto tempo ancora per qualche giorno, con piogge per tutta la giornata di domani e poi l’abbassamento della temperatura che potrebbe portare alla formazione di ghiaccio. I livelli dell’Adige non preoccupano, ma a seguito dell’innalzamento il sindaco ha prorogato la chiusura delle alzaie del fiume, disposta ieri. Si tratta di un provvedimento precauzionale per la sicurezza dei cittadini, che non si devono avvicinare al fiume finché è alto.

Caduti dei massi

Alcuni massi, invece, nella notte sono caduti sulla strada che da Avesa va a Montecchio e in via Quercia (la Pissarotta) nella Val Squaranto. Entrambe le strade sono state chiuse al traffico, con il ripristino in via di soluzione. Il sindaco, Federico Sboarina ha affermato:

L’invito è continuare ad essere prudenti durante gli spostamenti, soprattutto nei prossimi giorni quando ricomincerà a piovere dopo la tregua di oggi. Allo stesso modo di rimanere lontani dall’Adige. Protezione civile e Polizia locale sono impegnati costantemente a monitorare la situazione ora dopo ora ma l’attenzione deve essere massima sia quando si è in auto, sulle due ruote o a piedi, così come se si sale in collina o nelle zone montuose”.

L’assessore con delega alla Protezione civile Marco Padovani ha affermato:

“Rispetto a quanto è successo nel resto del Veneto, nella nostra città la situazione non desta preoccupazioni. Ci sono stati solo un paio di smottamenti sui quali sono già partiti tutti i controlli idrogeologici. Anche il corso del fiume Adige è sotto il livello di guardia. Il maltempo però è destinato a durare ancora qualche giorno, con il rischio di gelate per il probabile abbassamento della temperatura. Raccomando a tutti la massima attenzione durante gli spostamenti”.

LEGGI ANCHE:

Maltempo, Vigili del Fuoco veronesi in soccorso alla popolazione di Torri di Quartesolo

Maltempo, Zaia: “Mezzo miliardo di danni” | Covid, +2550 positivi | Dati 7 dicembre 2020

TI POTREBBE INTERESSARE:

Investe un 72enne a Verona, scende per controllare e poi fugge: si cercano testimoni

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli