verona provincia

Maltrattava i genitori: denunciato, ma il 22enne viola l'ordinanza restrittiva

I Carabinieri di Legnago sono intervenuti alla chiamata di un familiare che denunciava la presenza del figlio nei pressi dell'abitazione nonostante il divieto di avvicinamento emesso a suo carico

Maltrattava i genitori: denunciato, ma il 22enne viola l'ordinanza restrittiva
Pubblicato:

Una chiamata giunta da un familiare al Comando dei Carabinieri di Legnago, Verona, nella tarda serata di martedì 6 febbraio 2024, ha chiesto l’intervento di una pattuglia a fronte della misura di divieto di avvicinamento alla persona offesa violata dal figlio 22enne.

Denunciato per maltrattamenti

Il cittadino italiano classe 2002 è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dai genitori, i quali avrebbero denunciato il figlio per atti violenti nei loro confronti. Tuttavia, è stato sorpreso in flagrante dalle forze dell’ordine nei pressi della casa genitoriale.

In seguito l'arresto

Una volta individuato, è stato prontamente bloccato e accompagnato presso gli uffici della Compagnia di Legnago dove è stato tratto in arresto.

Il giovane, come formalità di rito, è stato trattenuto temporaneamente presso le camere di sicurezza del Comando di Legnago, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida fissata poi nella tarda mattinata di ieri mercoledì 7 febbraio 2024, dove è stata poi disposta la custodia cautelare in carcere.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali