Cronaca
ADM

Mancato rispetto dei requisiti ambientali: multa da 6 milioni di euro a una società veronese

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli si conferma ancora una volta presidio di legalità e tutela dell’ambiente e della salute delle persone.

Mancato rispetto dei requisiti ambientali: multa da 6 milioni di euro a una società veronese
Cronaca Verona Città, 05 Luglio 2022 ore 12:46

Contestato il mancato rispetto dei requisiti ambientali a nota società del veronese titolare di un deposito commerciale che in qualità di destinatario registrato immette in consumo carburanti.

Mancato rispetto dei requisiti ambientali

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Verona e della Direzione Territoriale del Veneto e FVG, nell’ambito di un ordinario controllo fiscale in merito al mantenimento dei requisiti di sostenibilità tecnico economica dell’esercizio del deposito commerciale, hanno accertato il mancato rispetto degli obblighi di immissione in consumo di una quota minima di biocombustibili previsti dall’art. 2 quater del Decreto Legge n. 2 del 10/01/2006, convertito con modificazioni dalla L. n. 81 del 11/03/2006, e dal D.M. MISE del 10/10/2014.

Il valore dei Certificati di Immissione in Consumo non acquistati per soddisfare l’obbligo ammonta a circa 3.650.000 euro. Le sanzioni amministrative applicabili ammontano a circa 6.000.000 euro.

Il verbale è stato poi trasmesso per competenza al Ministero della Transizione Ecologica per il prosieguo del procedimento.

ADM, a cui sono demandati i controlli di conformità ambientale secondo le disposizioni di cui agli art. 8 e 9 del D.lgs. n.66/05, si conferma ancora una volta presidio di legalità e tutela dell’ambiente e della salute delle persone.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter