Meeting adolescenti Verona, conclusa l’edizione 2018

«Lasciatevi attirare dal bene, dovunque c’è, e ad evitare il male in tutte le sue forme» ha spiegato nell’omelia il vescovo Zenti.

Meeting adolescenti Verona, conclusa l’edizione 2018
Verona Città, 01 Ottobre 2018 ore 13:44

Meeting adolescenti Verona, conclusa l’edizione 2018. «Lasciatevi attirare dal bene, dovunque c’è, e ad evitare il male in tutte le sue forme» ha spiegato nell’omelia il vescovo Zenti.

Meeting adolescenti Verona, conclusa l’edizione 2018

Un accorato appello ad intercettare il bene, in qualunque situazione della vita, rifuggendo invece il male e tutte le sue forme. È il messaggio lanciato dal vescovo di Verona monsignor Giuseppe Zenti agli oltre 4 mila ragazzi presenti ieri, domenica 30 settembre, all’Agsm Forum di Verona per l’annuale Meeting diocesano degli Adolescenti. La manifestazione da più di quarant’anni coinvolge adolescenti e giovani della diocesi veronese, dai 14 ai 18 anni, dando il via alle attività pastorali che si svolgono nelle singole parrocchie.

L’omelia del vescovo Zenti

«Lasciatevi attirare dal bene, dovunque c’è, e ad evitare il male in tutte le sue forme». Ha spiegato nell’omelia il vescovo Zenti, rifacendosi al brano del Vangelo proposto dalla liturgia domenicale. Un messaggio declinato anche all’uso degli smartphone e dei social network, strumenti da utilizzare con consapevolezza, ma soprattutto luoghi in cui ricercare «la bellezza, la bontà e la generosità».

Gli organizzatori

L’intero evento, organizzato dal Centro di Pastorale Adolescenti e Giovani (Cpag) diretto da don Giampaolo Melchiori, è stato incentrato sul tema della scelta e della capacità di fidarsi e affidarsi ad un amore che si impara a riconoscere presente nella propria storia. I ragazzi sono stati accompagnati alla riflessione attraverso la visione di una provocazione, messa in scena dagli animatori del Cpag assieme ai ragazzi dell’associazione La Grande Sfida Onlus, al Csi Karate, alla polisportiva Primavera di Buttapietra, al Bottagisio Scherma, all’Asd Sinestesia scuola di danza di Bovolone, con l’accompagnamento musicale della Cpag Band.

Giochi e animazione

Conclusa la mattinata di attività con la messa presieduta dal vescovo, nel pomeriggio spazio ai giochi, coordinati da La grande Sfida Onlus, e all’animazione musicale degli N-Joy animation, mantenendo sempre la possibilità di pregare o di accostarsi al sacramento della riconciliazione nella tensostruttura adiacente al palazzetto dello sport. Festa del passaggio e il Party con… me

Momenti per i… 2000

Nel pomeriggio di sabato, inoltre, in seicento tra diciasettenni e diciottenni di tutta la diocesi hanno preso parte al doppio appuntamento dedicato esclusivamente a loro: Festa del Passaggio e Party con… me. Ai ragazzi delle annate 2000 e 2001 sono state proposte testimonianze e catechesi in diverse località del centro storico. Dopo la notte passata in alcuni istituti religiosi, diciasettenni e diciottenni hanno ripreso queste attività anche la domenica mattina, prima di raggiungere i compagni più giovani all’Agsm Forum.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità