Cronaca

Minaccia e rapina una donna, arrestato un 60enne

Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica quando una giovane donna è stata rapinata in Via delle Coste da un uomo suo connazionale

Minaccia e rapina una donna, arrestato un 60enne
Cronaca 02 Agosto 2016 ore 15:56

Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica quando una giovane donna è stata rapinata in Via delle Coste da un uomo suo connazionale

Gli Agenti della Polizia Ferroviaria in servizio presso il Settore Operativo di Verona Porta Nuova hanno tratto in arresto un sessantenne di origine rumena responsabile di aver rapinato una giovane connazionale.

Nel tardo pomeriggio di domenica scorsa giungeva negli Uffici della Polfer una giovane che riferiva di essere stata rapinata in Via delle Coste da un uomo suo connazionale. La ragazza si trovava lì in compagnia di altre coetanee anch’esse minacciate di morte brandendo un coltello ed armato di catena.

Gli Agenti si portavano immediatamente sul posto e bloccavano l’individuo in questione corrispondente alla descrizione fornita sia poco prima dalla giovane che dalle altre sue coetanee nel frattempo giunte presso gli Uffici della Polfer.

Tutte fornivano una descrizione concorde dell’individuo che le aveva minacciate col coltello e la catena per sottrarre ad una di loro il telefonino cellulare; oggetti e refurtiva che, a seguito di perquisizione personale, i polizotti Polfer gli trovavano addosso ponendoli sotto sequestro.

Le manette sono così scattate ai polsi dell’uomo che è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata e poi ricoverato presso il locale nosocomio in quanto ha dato in escandescenze.

Ieri l’udienza di convalida della misura precautelare per l’uomo, tuttora ricoverato e nei confronti del quale è stata disposta la custodia cautelare in carcere.